Pagelle Milan-Spezia, i voti del CorSport: la svolta con Calhanoglu

PAGELLE MILAN-SPEZIA – Il Corriere dello Sport ha stilato le pagelle per Milan-Spezia, gara terminata 3-0 per i rossoneri di Stefano Pioli. Voti e giudizi

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Corriere dello Sport (Grafica)

Pagelle Milan-Spezia: i voti del Corriere dello Sport

 

PAGELLE MILAN-SPEZIA – Il ‘Corriere dello Sport‘ in edicola questa mattina ha stilato le pagelle per Milan-Spezia, gara terminata 3-0 per i rossoneri. Tre vittorie nelle prime tre gare del Diavolo nella Serie A 2020-2021. Vediamo, dunque, voti e giudizi dei calciatori del Milan secondo il quotidiano romano.

Pagelle Milan-Spezia, il migliore in campo

 

Theo Hernández, voto 7, giudicato MVP di Milan-Spezia dal ‘CorSport‘. “Per 70 minuti è meno brillante ed incisivo del solito – si legge nella sua pagella -. Ma poi accende il turbo e segna un gol tutto suo, per cattiveria, forza, rabbia e tiro”. Stesso voto, 7, anche per Rafael Leão, il quale, dopo un primo tempo anonimo come esterno sinistro d’attacco, segna due gol una volta riportato nella posizione di centravanti.

Pagelle Milan-Spezia, il voto del mister

 

Stefano Pioli è stato premiato con un 6,5 in pagella così motivato: “Il Milan del primo tempo ha solo un senso: quello del risparmio energie dopo i 12o’ nei playoff di Europa League. Il Milan del secondo tempo è quello vero e infatti segna tre gol”. Sono tanti, comunque, i calciatori del Diavolo che si sono guadagnati, sul campo, un voto di ampia sufficienza.

Pagelle Milan-Spezia, tanti rossoneri sugli scudi

 

Prendono, infatti, 6,5 anche Davide Calabria (“Spinta continua e due tentati assist”), Franck Kessié (“Restituisce al Milan la forza a metà campo. E piazza l’assist per il 3-0 di Leão”) e, soprattutto, Hakan Çalhanoglu. Questa la pagella del numero 10 rossonero: “Con il turco, il Milan recupera autorevolezza e un po’ di brillantezza. Ancora un assist, stavolta su punizione”.

Pagelle Milan-Spezia, le sufficienze in pagella

 

Voto 6 a Gigio Donnarumma per essersi disimpegnato bene su Daniele Verde e Kevin Agudelo. Ma sufficienza piena dal ‘CorSport‘ anche per Simon Kjær, Matteo Gabbia, Ismaël Bennacer e Brahim Díaz. Senza voto, invece, le prestazioni di Daniel Maldini e Jens Petter Hauge, che ha esordito ieri, in via assoluta, con la maglia del Milan.

Pagelle Milan-Spezia, le note dolenti

 

Voto 5,5 per entrambi i mediani titolari rossoneri in campo ieri a San Siro, ovvero Rade Krunić e Sandro Tonali. Un affiatamento da rivedere, sicuramente, con l’ex regista del Brescia, il quale, secondo il quotidiano romano, “dovrebbe giocare nel Milan ‘vero’ per capire come e dove muoversi” e non in quello improvvisato dei primi 45′ di gioco. Medesimo voto anche per Alexis Saelemaekers e Lorenzo Colombo.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA DI MISTER PIOLI >>>

GOL E HIGHLIGHTS DI MILAN-SPEZIA A SAN SIRO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy