Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic: firma e maglia numero 9

Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic: firma e maglia numero 9

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Finalmente Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese domani arriverà in città, firmerà il nuovo contratto e cambierà numero di maglia

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola ha dedicato un approfondimento a Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese, classe 1981, ha infatti accettato la proposta di rinnovo del contratto sottopostagli dal Milan e già domani (difficile che ciò avvenga oggi) sarà a Milano per ricominciare a giocare per i rossoneri con grandi ambizioni.

Ibrahimovic-Milan, obiettivo Champions

 

Perché, per sua natura, Ibrahimovic non corre soltanto per partecipare. Ibra vuole chiudere la sua lunga e splendida carriera nel migliore dei modi, ovvero trascinando il Milan in Champions League. L’obiettivo è riportare tra le prime quattro squadre d’Italia il club a cui, forse, si è più affezionato. Va verso i 39 anni, è vero, ma nessuno ci fa caso. L’impatto sul Milan, da gennaio in poi, è stato strepitoso. E poi i giovani hanno bisogno di un condottiero, di un leader con il suo carisma.

Ibrahimovic cambia numero

 

La ‘rosea‘ ha anche evidenziato come Zlatan cambierà numero di maglia. Lascerà il 21 e prenderà la maglia numero 9. D’altronde, come ha detto Filippo Inzaghi, Ibrahimovic è l’unico in grado di sfatare la ‘maledizione’ di tale maglietta in casa rossonera. L’affare tra Ibrahimovic ed il Milan è andato in porto con un contratto fino al 30 giugno 2021 da 7 milioni di euro netti. Niente bonus, quelle modalità di contratto con compenso ‘a rendimento’ che il totem scandinavo non gradiva e non accettava.

Ibrahimovic, colui che migliora i compagni

 

In quest’operazione, alla fine, ci guadagnano tutti. Ibrahimovic continua a giocare su un palcoscenico importante ed il Milan si tiene stretto il suo condottiero, quello che è in grado di far elevare sempre il rendimento dei suoi compagni di squadra. Ci era riuscito dieci anni fa, ci è riuscito nello scorso campionato, quando il Milan post-lockdown è decollato. Ora, l’obiettivo è far ottenere grandi risultati alla squadra di Stefano Pioli tanto in Serie A quanto in Europa League. La firma sul contratto non è ancora arrivata, ma arriverà. Si stanno limando gli ultimi dettagli.

Ibrahimovic e Pioli, legame saldo e vincente

 

La volontà di Pioli, che aveva chiesto a gran voce alla proprietà la conferma di Ibra, è stata assecondata. Il fondo Elliott Management Corporation ci ha tenuto a far sapere quanto tenesse alla presenza dello svedese in organico, al di là dell’offerta economica. Vero, Zvonimir Boban è stato licenziato, ma Paolo Maldini e Frederic Massara ci sono ancora. E hanno rilanciato i soldi sul piatto di Ibrahimovic quando l’amministratore delegato Ivan Gazidis ha dato il suo ok. Accordo trovato e tutti felici. Ibra e il Milan, la storia continua.

MILAN FORTE SU SANDRO TONALI: ECCO LA SITUAZIONE >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy