Pagelle Benevento-Milan, i voti del CorSport: Kjaer fa subito la differenza

PAGELLE BENEVENTO-MILAN – Successo, 0-2, del Milan contro il Benevento di Filippo Inzaghi. Ecco le pagelle con voti e giudizi dei calciatori rossoneri

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Corriere dello Sport (Grafica)

Pagelle Benevento-Milan, voti e giudizi del ‘Corriere dello Sport’

 

BENEVENTO-MILAN ULTIME NEWS – Il Milan ha vinto, 0-2, anche sul campo del Benevento di Filippo Inzaghi. I rossoneri, con questi tre punti, hanno mantenuto la vetta della classifica di Serie A, a +1 sull’Inter di Antonio Conte. Vediamo, dunque, voti e giudizi dei calciatori rossoneri nelle pagelle del ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola sulla prestazione offerta al ‘Vigorito‘.

Pagelle Benevento-Milan, il migliore in campo

 

Rafael Leão, voto 7,5: “Quando allunga crea affanni sia a Tuia sia a Glik. Ad inizio secondo tempo confeziona un gol da fuoriclasse”.

Pagelle Benevento-Milan, il giudizio sul mister

 

Stefano Pioli, voto 7,5: “I numeri evidenziano i grandi meriti di un allenatore che ha costruito una macchina quasi perfetta”.

Pagelle Benevento-Milan, colonne Donnarumma, Kjær e Kessié

 

Voto 7, quindi, per Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma (“Quando viene chiamato in causa, risponde sempre con infinita bravura. Con un paio di uscite alte sbroglia situazioni avvelenate”), Simon Kjær (“Sia a palla a volo sia in terra è una certezza. Ritrovandolo è come se il Milan avesse fatto bingo”) e Franck Kessié (“Colpisce su rigore, assicura sia quantità sia qualità. Timbra un palo nel finale”).

Pagelle Benevento-Milan, quattro prestazioni da ricordare

 

Voto 6,5, poi, per Davide Calabria (“Si fa sempre rispettare sul binario di sua competenza”), il capitano Alessio Romagnoli (“Soprattutto con l’uomo in meno fa valere anche la sua fisicità negli ingorghi che nascono davanti a Donnarumma”), Hakan Çalhanoğlu (“I suoi dirimpettai fanno di tutto e di più per rendergli la vita difficile, ma ci riescono poche volte”) ed Ante Rebić (“Conquista il rigore andando a pressare Tuia, lavora tanto”).

Pagelle Benevento-Milan, tre sufficienze

 

Voto 6 per Diogo Dalot (“Si vede poco, soffre Letizia quando attacca, poi si riscatta”), Brahim Díaz (“Dimostra le sue qualità, ma dopo il rosso a Tonali, Pioli lo toglie per Krunić”) e Samu Castillejo (“Porta tanta corsa”). Scende da 6 a 5,5 il voto di Rade Krunić: “Aggiunge chilogrammi e centimetri, poi commette il fallo da rigore su Caprari”.

Benevento-Milan, il peggiore in campo

 

Sandro Tonali, voto 4: “Parte sufficientemente bene, poi commette un fallo da biro blu su Artur Ioniță. E da cartellino rosso”. Calciomercato Milan, novità sul futuro di Soumaré: vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy