Ibrahimovic offeso da una clausola nella proposta di rinnovo del Milan

Ibrahimovic offeso da una clausola nella proposta di rinnovo del Milan

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Zlatan Ibrahimovic, attaccante svedese, non è ancora giunto ad un’intesa con il Milan per il prolungamento del suo contratto

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riferito dal ‘Corriere della Sera‘ oggi in edicola, prosegue il braccio di ferro tra il Milan e Zlatan Ibrahimovic per il rinnovo del contratto dell’attaccante svedese per la stagione 2020-2021.

Per rinnovare fino al 30 giugno 2021 con il Milan, Ibrahimovic chiede infatti 7 milioni di euro netti di ingaggio. Il Milan, per ora, non intende salire dalla sua proposta di 6 milioni di euro complessivi, tra parte fissa (5) e bonus (1). Ibra, secondo il ‘CorSera‘, sarebbe offeso dalla percentuale legata alle presenze in campo.

Il Milan, però, dal canto suo, ribatte che nell’era del CoVid_19, con lo spettro di una nuova interruzione del campionato di Serie A, una quota variabile dello stipendio legata alle gare disputate è imprescindibile specie per un giocatore prossimo a compiere 39 anni (Zlatan è nato il 3 ottobre 1981). PAOLO MALDINI, PERÒ, È OTTIMISTA SULL’AFFARE >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy