Verso Milan-Juventus: Rebic da 10 ritrova i bianconeri e Pioli sorride

MILAN NEWS – Il croato Ante Rebic è sempre più bomber ed i rossoneri sono al lavoro per il suo riscatto. Si prepara per Milan-Juventus: vuole essere letale

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Ante Rebic Milan

MILAN NEWS – ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola ha ricordato come Stefano Pioli, tecnico rossonero, lo veda bene da seconda punta o da prima punta più che da esterno, ma, senza dubbio, Ante Rebic ha dimostrato di essere in grado di fare bene in qualsiasi zona dell’attacco del Milan.

Con il passare delle settimane il croato ha fatto vedere di non essere soltanto un elemento in grado di spaccare la gara in due in corso d’opera, bensì di poter giocare, con ottimo profitto da titolare. Al fianco o al posto di Zlatan Ibrahimovic, non fa differenza. l’ex Fiorentina e Hellas Verona segna con sorprendente continuità.

Rebic si è completato in pochi mesi ed il Milan, logicamente, adesso preme per poter tramutare il prestito biennale concesso dall’Eintracht Francoforte, valido fino al 30 giugno 2021, in un acquisto a titolo definitivo il prima possibile, anche perché il suo rendimento sta solleticando l’appetito di molti club.

Nel 2020, Rebic ha collezionato 10 gol in 14 partite totali, 9 nelle ultime 11 se si considera soltanto il campionato di Serie A. In media, una rete del croato ogni 119′ di gioco: un vero portento. Il numero 18 è il primo giocatore della rosa rossonera, in questa stagione, a toccare la doppia cifra e promette di non fermarsi nemmeno in occasione di Milan-Juventus di domani sera.

Bisognerà capire, ha scritto la ‘rosea‘, se Rebic avrà la possibilità di giocare dall’inizio, da esterno o da centravanti, oppure se si accomoderà in panchina per far giocare il totem Ibrahimovic davanti ed il ritrovato Hakan Çalhanoglu sulla linea dei trequartisti. Di certo, Pioli può sorridere pensando al rendimento dell’attaccante ed al precedente dello stesso contro i bianconeri.

Lo scorso 13 febbraio, infatti, in occasione di Milan-Juventus, semifinale di andata di Coppa Italia terminata 1-1 in virtù di un calcio di rigore siglato, in pieno recupero, da Cristiano Ronaldo, era stato proprio Rebic a siglare il gol del momentaneo vantaggio del Diavolo a ‘San Siro‘.

L’auspicio è che Rebic possa replicare quanto fatto e raggiungere, così, la doppia cifra di reti in riferimento al solo torneo di Serie A. Anche dalla sua fame di gol passano le possibili fortune del Milan. ECCO QUI 4 BUONI MOTIVI PER CREDERE AL SUCCESSO ROSSONERO DOMANI SERA >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy