Daino: “Milan, 450 milioni spesi male. Big in vendita? Sì, ma svalutati”

Daino: “Milan, 450 milioni spesi male. Big in vendita? Sì, ma svalutati”

Daniele Daino, ex difensore del Milan, particolarmente duro con la gestione societaria del club nell’ultimo periodo e cupo sulle prospettive di mercato

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANDaniele Daino, ex giocatore del Milan, ha parlato ai microfoni di ‘TMW Radio‘ del momento del club rossonero. Queste le dichiarazioni di Daino: “Molto probabilmente arriveranno offerte a gennaio per prendere per la gola i rossoneri. Ad oggi non c’è nessuno di vendibile. Il grosso problema del Milan poi è quanti soldi ha speso il Milan nelle ultime sessioni di mercato. Quasi 450 milioni spesi male. Ci va gente competente a fare il mercato? Con tutti questi soldi è imbarazzante non arrivare tra le prime tre. Serve qualche esame di coscienza”.

Daino ha poi incalzato: “Big in vendita? Non c’è tanta scelta purtroppo. Ovviamente Gigio Donnarumma rientra tra questi, lo dicono i numeri. E’ solo lui quello che potrebbe avere più valore. La cosa strana è come mai nessun club europeo che ha bisogno di un portiere non si è buttato a capofitto sul giocatore, visto che il Milan ha bisogno di incassare soldi. Forse perché non lo valutano più di tanto. Ad oggi vale meno di quello a cui vogliono venderlo. A oggi i giocatori del Milan vengono valutati la metà. La svalutazione c’è stata”. Ha parlato del passivo di bilancio del Milan anche Marco Bellinazzo: per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy