Calciomercato Inter – Lautaro Martínez preme: vuole il Barcellona | News

MERCATO INTER – Dalla Spagna fanno sapere come Lautaro Martínez abbia già raggiunto un accordo con i catalani e stia spingendo per andare via

CALCIOMERCATO INTER – La trattativa tra Inter e Barcellona per l’eventuale cessione di Lautaro Martínez al club catalano, ormai, è in piedi da diversi mesi. Il ‘Toroargentino, sotto contratto con il club di Via della Liberazione fino al 30 giugno 2023, può liberarsi, come noto, previa pagamento di una clausola rescissoria di 111 milioni di euro. Cifra, questa, che il Barça non sembra intenzionato a spendere.

L’Inter, per privarsi del suo secondo cannoniere in squadra dopo Romelu Lukaku, non scende sotto la richiesta del pagamento della clausola. Altrimenti, accetterebbe 90 milioni di euro in contanti più una contropartita tecnica. La strategia del Barcellona, però, sarebbe cambiata negli ultimi giorni. Secondo il quotidiano catalano ‘Sport‘, il Barcellona avrebbe già raggiunto un accordo con Lautaro Martínez, il quale, dal canto suo, avrebbe già parlato con la dirigenza dell’Inter chiedendo la cessione ai blaugrana ed a nessun altro club.

L’obiettivo delle parti è chiaro: Lautaro Martínez vuole il Barcellona, il Barcellona vuole Lautaro Martínez e si vuole far capitolare l’Inter. Presumibilmente, dunque, i catalani aspetteranno che scada la clausola di rescissione (8 luglio secondo Giuseppe Marotta, amministratore delegato nerazzurro, 15 luglio secondo altre fonti), per poi andare a trattare il trasferimento di Lautaro Martínez su basi economiche ben differenti. Il Barça non vuole andare oltre i 65 milioni di euro più Junior Firpo, esterno mancino che piace ad Antonio Conte.

Su queste basi l’Inter accetterà di cedere Lautaro Martínez? Il giocatore, intanto, pressa sulla società nerazzurra e fa capire di voler cambiare aria … CLICCA QUI PER LE ALTRE NEWS SUL CALCIOMERCATO DELL’INTER >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy