Milan, tira aria di cessione: Arnault fa sul serio

Milan, tira aria di cessione: Arnault fa sul serio

Secondo quanto riportato questa mattina sia da Tuttosport che dal CorSport, Elliott non avrebbe accantonato l’ipotesi di cedere a breve il Milan

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME NEWS MILAN – Ci risiamo. Nonostante le secche smentite arrivate nei mesi scorsi e anche nelle ultime ore da fonti interne al fondo Elliott, guidato dalla famiglia Singer, le indiscrezioni che vedrebbero il gruppo americano fortemente interessato alla cessione del Milan nel breve periodo non si placano. Le voci portano nuovamente a Bernard Arnault, a capo del gruppo LVMH (Louis Vuitton Moet Hennessey), che essendo quotato in borsa non impiega molto tempo a smentire ogni interesse verso i rossoneri.

Tuttavia, ieri Dagospia ha riportato come la trattativa di passaggio da una proprietà all’altra non sarebbe per niente tramontata, malgrado le dovute smentite di circostanza di entrambe le parti. In realtà qualcosa nelle ultime settimane si sarebbe continuato a muovere. Da un lato ci sarebbe una banca d’affari che sarebbe stata messa al lavoro per arrivare ad una prima valutazione dell’asset rossonero e potere così dare una valutazione effettiva del club di via Aldo Rossi.

Un altro motivo per cui la cessione del club verrebbe ritenuta prossima è il nervosismo mostrato dal presidente Paolo Scaroni in merito alla questione del nuovo stadio, scrive Tuttosport, che testimonierebbe la necessità di arrivare ad avere una certezza sul tema in tempi brevi.

Chi, invece, continua a minimizzare sulla questione e a respingere con forza queste voci, sostiene che Bernard Arnault non avrebbe particolari interessi nel calcio, senza dimenticare che entrambi i figli avrebbero manifestato anche pubblicamente la loro contrarietà ad entrare nel mondo del pallone. Secondo Dagospia, l’intermediario tra le parti sarebbe un ex presidente federale tifoso dell’Inter. Immediatamente si è pensato a Carlo Tavecchio, il quale ha però smentito categoricamente, dichiarando di essere completamente estraneo alla vicenda. Un mistero che prosegue..

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy