Infortunio Ibrahimovic, grande sfida per Pioli: come sistemerà il Milan alla ripresa?

Infortunio Ibrahimovic, grande sfida per Pioli: come sistemerà il Milan alla ripresa?

MILAN NEWS – L’infortunio di Zlatan Ibrahimovic ha scombussolato in piani di Stefano Pioli, che deve rimediare all’assenza dello svedese. Ma in che modo?

di Renato Panno, @PannoRenato
Ibrahimovic Pioli Milan

MILAN NEWS – Un fulmine a ciel sereno che si abbattuto sul centro sportivo di Milanello nella giornata di ieri. Zlatan Ibrahimovic si è fermato ma, a dispetto delle notizie false circolate nell’immediato, il bollettino medico si è dimostrato decisamente più clemente. La diagnosi parla di lesione del muscolo soleo del polpaccio destro; in più bisognerà procedere con ulteriori esami a cui sottoporsi tra 10 giorni. Un sospiro di sollievo per i tifosi? Non tanto, perché Ibra potrebbe saltare la maggior parte delle partite rimanenti qualora si dovesse ripartire a giocare.

Un infortunio del genere costringe un giocatore a quasi due mesi di stop. Se poi si aggiungono le 39 primavere dello svedese allora si potrebbe giungere alla conclusione di una stagione finita anzitempo. Un addio anticipato dunque, visto che sarebbe ancora più complicato pensare ad un suo rinnovo. Di certo non bisogna fasciarsi la testa prima di romperla, perché i tempi potrebbero cambiare anche per il solito approccio di Zlatan negli allenamenti, ma al momento Stefano Pioli è alle prese con un bel problema da affrontare.

E’ indubbio che il 4-4-2 costruito dall’allenatore rossonero sia stato modellato ad immagine e somiglianza del classe 1981. Un modulo che ha esaltato diversi interpreti della rosa quali Ante Rebic e Samu Castillejo, fino a quel momento poco più che delle comparse. Con la cessione di Krzysztof Piatek adesso c’è solo un attaccante a disposizione di Pioli: Rafael Leao. Il portoghese sarà adesso al centro dell’attacco del Diavolo e avrà l’arduo compito di sostituire Ibrahimovic, oltre a dimostrare sul campo il suo talento ancora inespresso.

Pioli potrebbe decidere di lasciare tutto il peso dell’attacco sulle spalle del suo numero 17, mantenendo il sistema di gioco attuale, oppure optare per un ritorno ad un 4-3-3 più equilibrato che gli permetterebbe di dividere i compiti con i compagni di reparto. Ultimo dettaglio da non sottovalutare che potrebbe dar peso a quest’ultima scelta sarebbe provare a rispolverare Lucas Paqueta, completo corpo estraneo nel 4-4-2 di Ibrahimovic. Ecco la grande sfida di Pioli che, dopo aver assaggiato la forza dominante di Ibrahimovic si troverà a doverne fare a meno proprio nel momento clou della stagione. Ma non c’è tempo da perdere, l’obiettivo è quello di guardare avanti e cercare soluzioni il più presto possibile.

Intanto Tiemoué Bakayoko vorrebbe tornare al Milan: ma c’è un ostacolo troppo grande da oltrepassare, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy