Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ESCLUSIVA MILAN

Milan, Bogdani: “Asllani predestinato, vi spiego le sue qualità” | Esclusiva

L'ex attaccante Erjon Bogdani ha parlato in esclusiva ai microfoni di Pianeta Milan del connazionale e obiettivo di mercato rossonero Kristjan Asllani | News (Getty Images)

La nostra esclusiva all'ex attaccante Erjon Bogdani, che ha parlato del connazionale Kristjan Asllani, obiettivo di calciomercato del Milan

Redazione

Stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato, il Milan avrebbe manifestato un forte interesse perKristjan Asllani, centrocampista classe 2002 del'Empoli. Per conoscere meglio l'albanese la redazione di PianetaMilan.it, in esclusiva, ha contattato l'ex calciatore Erjon Bodgani. Queste le dichiarazioni.

Dovesse tracciare un identikit di Asllani? “E’ un ottimo calciatore. E’ molto maturo per l’età che ha. Stiamo parlando di un classe 2002 che non sembra avere quell’età! Ha personalità, dà indicazioni ai compagni… E’ un predestinato”.

Ha avuto modo di conoscerlo personalmente? “Sì, ci ho parlato due-tre volte. Di lui mi avevano dato ottime referenze Ujkani e Bajrami. Mi parlarono di lui come il classico centrocampista moderno, aperto a più ruoli e a più soluzioni tattiche”.

Quali sono le sue peculiarità? “Difende bene la palla, gioca a due o a tre e verticalizza. E’ molto intelligente: conosce bene il campo e sa posizionarsi dove deve, al momento giusto”.

Lei è stato allenato da Pioli ai tempi della Salernitana: sotto quali aspetti Asllani potrebbe essere migliorato dall’attuale tecnico rossonero? “Il mister ha molta pazienza, sa puntare sui giovani e concede loro di sbagliare. Per me Pioli sarebbe perfetto per uno come Asllani. Guardate che cosa ha fatto con Tonali!”.

In quale club gli consiglia di approdare? “Non mi permetto di dare consigli a nessuno. So che su di lui ci sono, soprattutto, Inter e Milan. Per il progetto giovane che sta portando avanti, gli consiglierei il Milan”.

Immagina ipoteticamente Asllani già titolare, una volta approdato nel Milan: “Assolutamente no, dovrà guadagnarsi il posto e dimostrare. Approderebbe nel Milan, uno dei principali club al mondo”.

Può emulare il medesimo percorso di Kessie? “Kessie è un gigante, Asllani ha altre caratteristiche. Ma in rossonero ha tutte le carte in regola per sbocciare come l’ex Atalanta”.

Capitolo scudetto: qual è la favorita numero uno? “Io credo che l’Inter continui a avere qualcosa in più e che la sua principale antagonista sia il Napoli. Occhio però al Milan, che può essere la sorpresa. E guai a dare per spacciata la Juve…”. Intanto il Milan pensa a un nuovo centrocampista. Il nome

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di