Milan, pausa Nazionali: pochi titolari a Milanello. Chi rimane con Giampaolo?

Milan, pausa Nazionali: pochi titolari a Milanello. Chi rimane con Giampaolo?

Ben 15 calciatori del Milan, in questi giorni, saranno via per gli impegni con le Nazionali. E Marco Giampaolo, a Milanello, fa la conta dei disponibili …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Archiviata, grazie al colpo di testa vincente di Hakan Calhanoglu, la partita interna contro il Brescia (1-0), prima gara a ‘San Siro‘ della stagione del Milan, il campionato di Serie A si è fermato subito per la consueta sosta di settembre per gli impegni delle selezioni Nazionali.

Sono ben 15 i giocatori del Milan convocati dai rispettivi Paesi e, pertanto, in giro per il mondo per incontri ufficiali, specialmente quelli valevoli per le qualificazioni ai Campionati Europei 2020, amichevoli di prestigio e partite delle selezioni Under 19 ed Under 21.

Non si alleneranno al ‘Milanello Sports Center‘ di Carnago (VA), pertanto, in questa settimana, oltre al già citato Calhanoglu (Turchia), anche Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma ed Alessio Romagnoli (Italia), Matteo Gabbia (Italia Under 21), Rade Krunic (Bosnia), Krzysztof Piatek (Polonia), Ricardo Rodríguez (Svizzera), il neo-acquisto Ante Rebic (Croazia), Jesús Suso (Spagna), Ismael Bennacer (Algeria), Franck Kessie (Costa d’Avorio), Lucas Paqueta (Brasile), Rafael Leao (Portogallo Under 21), Daniel Maldini (Italia Under 19) ed Antonio Mionic (Croazia Under 19).

Brutta gatta da pelare, questa, per Marco Giampaolo, tecnico rossonero, che, oggi, alla ripresa degli allenamenti, si è trovato un organico praticamente svuotato. Per un allenatore che, a più riprese, ha già fatto intendere che ama lavorare sui propri giocatori, far assimilare loro i suoi dettami tattici, far recepire loro tutti i movimenti da fare sul terreno di gioco prima di poterli schierare nell’undici titolare, questa sosta non rappresenta in realtà una grande notizia.

A Milanello, infatti, ci sarà poco tempo, e modo, di lavorare sui potenziali titolari in vista del match di domenica 15 settembre, ore 20:45, allo stadio ‘Bentegodi‘ contro l’Hellas Verona di Ivan Juric: restano, infatti, a Carnago, delle ‘primissime scelte’ di Giampaolo, soltanto Davide Calabria Mateo Musacchio, oltre che Giacomo ‘Jack’ Bonaventura, Samuel ‘Samu’ Castillejo (titolare nelle prime due giornate) e Fabio Borini. Non tutto quanto, però, viene per nuocere.

Perché se è vero che, da un lato, di esercitazioni tecnico-tattiche reali in vista di Verona se ne potranno fare ben poche (Giampaolo riavrà a disposizione l’organico al completo non prima del 12 settembre, n.d.r.), è anche vero che si potranno sfruttare questi giorni per recuperare degli infortunati illustri, quali il portiere Pepe Reina, fermo praticamente da un mese per un’infiammazione, il terzino sinistro Theo Hernández, ai box dall’inizio della preparazione, ed il regista Lucas Biglia, che potrà rappresentare un’alternativa in più in mezzo al campo.

Avrà modo di perfezionare la propria condizione atletica anche Mattia Caldara, mentre non si rivedrà ancora Emanuele Torrasi, che sarà pronto più o meno per la fine di novembre. Giampaolo, quindi, in questi giorni in un centro sportivo di Milanello semi-deserto, dovrà fare ricorso alle risorse del vivaio per poter svolgere anche le esercitazioni basilari. Si alleneranno con la Prima Squadra, molto probabilmente, oltre al quarto portiere Matteo Soncin, anche Leroy Abanda ed Alessandro Negri (difensori), Alessandro Sala, Marco Brescianini ed Andrea Capone (centrocampisti), Siaka Haidara (attaccante).

Ad oggi, ad undici giorni di distanza da Verona-Milan, Giampaolo potrebbe far scendere in campo, ipoteticamente, soltanto questa formazione iniziale, schierata con il 4-3-1-2: A. Donnarumma; Conti, Musacchio, Duarte, Calabria; Sala, Brescianini, Bonaventura; Capone; Castillejo, Borini. Il pensiero collettivo dovrà aspettare: ora, in casa Milan, è il momento di fare di necessità virtù.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy