Diritti TV Champions League 2021/24, DAZN vuole tutto: la situazione

ULTIME NOTIZIE NEWS CALCIO – I diritti tv della Champions League triennio 2021/2024 potrebbero finire completamente in mano a DAZN: ecco la situazione

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Champions League diritti tv

ULTIME NOTIZIE NEWS CALCIO – I diritti tv della Champions League nel triennio 2021/2024 sono in ballo e potrebbero finire completamente in mano a DAZN. È questa l’indiscrezione lanciata dai colleghi di calcioefinanza.it. Una notizia che potrebbe interessare da vicino il Milan e i suoi tifosi, che speriamo dalla prossima stagione possano rivedere la propria squadra giocare il massimo torneo per club.

Domani si concluderà l’asta per i diritti tv e nel giro di 48 ore la UEFA aprirà le buste per il triennio in questione. Nel triennio precedente Sky per il 2018-21 pagò 300 milioni di euro, adesso le cifre si aggirano intorno ai 220-240 milioni. L’ucraino Len Blavatnik (proprietario di DAZN) punta a tutto. Sky invece, seppur interessata, non potrà puntare alla totale esclusività delle immagini.

Non fa paura la concorrenza di Amazon, che sarebbe interessata ad acquisire solo alcuni match specifici. Discorso diverso per quanto riguarda le partite in chiaro (interessano sia a Rai che Mediaset) e l’Europa League, dove non è ancora chiaro chi succederà a Sky (che ha acquistato i diritti nell’ultimo triennio).

MILAN, IL CENTRALE ARRIVERA’ A GENNAIO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy