Coronavirus – Tre giocatori del Leicester in isolamento per sintomi

Coronavirus – Tre giocatori del Leicester in isolamento per sintomi

Brendan Rodgers, manager del Leicester City, ha confermato i ‘rumors’ che circolavano in Inghilterra: tre elementi delle ‘Foxes’ isolati precauzionalmente

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Ndidi Evans Soyoncu Leicester City

NEWS DALL’ESTEROCoronavirus, è pandemia. Ed era logico, dunque, supporre che l’emergenza del contagio da CoVid_19 non si fermasse all’Italia, ma si estendesse a macchia d’olio anche nelle altre nazioni in Europa.

Brendan Rodgers, manager del Leicester City, ha rivelato, in conferenza stampa, come alcuni calciatori della sua squadra siano stati isolati a titolo precauzionale. Si tratta di tre giocatori dei quali, però, non si conoscono ancora i nomi.

«Abbiamo avuto alcuni giocatori che hanno mostrato sintomi e segni. Abbiamo seguito le procedure e sono stati tenuti lontani dalla squadra», ha detto Rodgers nella conferenza in vista del match tra Leicester e Watford a ‘Vicarage Road‘.

«Il gioco del calcio è incentrato sui giocatori e sui tifosi. Se uno dei due non è presente, ovviamente non è lo stesso», ha aggiunto ancora Rodgers. Ma la Premier League intende fermarsi o no per porre un freno alla minaccia del coronavirus? Qui la risposta …

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy