Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

Champions League, Milan-Liverpool

Milan-Liverpool, sei curiosità sul match di Champions League | News

Theo Hernández (difensore AC Milan) durante Liverpool-Milan 3-2 (Champions League 2021-2022) | News (Getty Images)

Attraverso il proprio sito ufficiale, il Milan ha pubblicato sei curiosità sulla partita di Champions League di stasera contro il Liverpool

Enrico Ianuario

(fonte acmilan.com)

Una notte da brividi. Milan-Liverpool è l'ultima partita del gruppo B di Champions League per i rossoneri, e può mettere in palio - a patto di buone notizie dal do Dragão dove si sfidano Porto e Atlético - la qualificazione agli ottavi di finale. Nell'attesa del calcio d'inizio di San Siro, previsto per le 21.00 di domani, ecco alcune curiosità e statistiche sulla sfida tra le squadre di Stefano Pioli e Jürgen Klopp:

1- Questo sarà il quarto incontro ufficiale tra Milan e Liverpool. Tutti i tre precedenti sono stati disputati in Champions League: un successo rossonero (la finale del 2007), un pareggio (la finale del 2005) e una vittoria dei Reds (la partita d'andata dello scorso 15 settembre).

2- I precedenti tre incontri tra Milan e Liverpool hanno visto un totale di 14 reti segnate (compresi i tempi supplementari), con entrambe le squadre che ne hanno realizzati sette a testa.

3- L'ultimo successo del Milan contro una squadra inglese in una competizione europea risale al febbraio 2012, quando vinse 4-0 contro l'Arsenal negli ottavi di finale di Champions League.

4- Nessun giocatore del Milan ha preso parte a più tiri di Theo Hernández in questa stagione di Champions League (9 – tre tiri, sei occasioni create).  Il francese è anche il giocatore del Milan che ha effettuato più movimenti palla al piede in avanti di almeno 5 metri nella competizione in questa stagione (50).

5- Ismaël Bennacer è il centrocampista del Milan con più contrasti vinti (6), più palloni recuperati (34), più passaggi riusciti (144) in questa edizione della Champions League. L'algerino è anche il sesto centrocampista per duelli vinti in questa Champions (38), ma tra questi sei è l’unico ad aver giocato meno di 400 minuti (344 per lui).

6- Sandro Tonali è uno degli 11 centrocampisti nati dal 2000 in poi con almeno 100 passaggi riusciti in questa Champions (111).

tutte le notizie di