Milan femminile, Ganz: “Speriamo che il derby si giochi a San Siro”

Milan femminile, Ganz: “Speriamo che il derby si giochi a San Siro”

“Tuttosport”, in edicola questa mattina, ha riportato le dichiarazioni che Maurizio Ganz, tecnico del Milan femminile, ha rilasciato nella giornata di ieri

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME MILANTuttosport, in edicola questa mattina, ha riportato le dichiarazioni che Maurizio Ganz, allenatore del Milan femminile, ha rilasciato nella giornata di ieri: “Sono emozionato perché iniziamo una stagione importante. Sono nervoso e non vedo l’ora che arrivi la partita contro la Roma e non vedo l’ora di veder giocare queste ragazze perché sono delle guerriere. Non mi aspettavo di trovare un ambiente così pulito. Danno il 100%, hanno passione e voglia di imparare. Devo frenarle perché hanno sempre voglia di allenarsi. Nelle precedenti esperienze i maschi arrivavano poco prima e andavano via subito, loro fanno prevenzione prima, fanno quello che devono fare dopo. Sono fantastiche. La partenza è stata sorprendente”.

Sulle amichevoli precampionato: “Abbiamo perso solo con il PSG che è una squadra fantastica. Da qui nei prossimi quattro, cinque anni le cose cambieranno in fretta abbiamo visto ieri Juventus-Barcellona e siamo rimasti impressionati”.

Sugli allenamenti e sugli obiettivi stagionali della squadra: “Ho visto la disponibilità di queste ragazze prima e dopo l’allenamento. Alla mia conferenza stampa ho detto che non mi è mai capitato di finire e di non veder l’ora che arrivi il giorno dopo per tornare a fare allenamento. Non mi era mai capitato. Non pensavo di provare queste emozioni. Ci sono tre competizioni: campionato, Coppa Italia e Champions League. Noi partiamo per vincere tutto, ci credo. Ci prepareremo ma il Milan ha l’obbligo di partire per vincere tutto quanto. Sappiamo che il campionato sarà diverso, ci sono rispetto allo scorso anno Roma e Inter e speriamo per il derby una cornice importante come quella di ‘San Siro‘. C’è il Sassuolo di mister Gianpiero Piovani che ha un’ottima squadra. Torneo competitivo e vogliamo esserci, dipenderà sempre da noi. Poi se davanti troveremo una squadra più forte stringeremo la mano ma non dobbiamo lasciare niente”.

Sulle sue giocatrici: “Voglio migliorarle individualmente e a fine campionato guardandoci negli occhi dovremo essere consapevoli di aver dato il cento per cento. E’ un gruppo conscio di forze e debolezze. Hanno una grande possibilità, indossano una grande maglia, prestigiosa di una società che ha vinto tutto. Raggiungere un risultato positivo consentirebbe anche a loro di entrare in questa storia”. Del Milan femminile ha parlato anche Paolo Scaroni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy