Milan-Uefa, si va verso il settlement agreement: le novità

Milan-Uefa, si va verso il settlement agreement: le novità

Uno degli obiettivi del Milan di Elliott è di stabilizzare i rapporti con l’Uefa: dopo l’esclusione dall’Europa League si va verso un settlement agreement

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME NEWS MILAN – Come viene riportato dal Corriere della Sera, uno degli obiettivi di Elliott è quello di normalizzare i rapporti con l’Uefa dopo i disastri della gestione di Yonghong Li. Da questo punto di vista il Milan ritiene di essere più avanti con il lavoro, dopo l’accordo che è stato raggiunto la scorsa estate con l’esclusione dall’Europa League che dovrebbe portare a un settlement agreement in grado di definire il piano di rientro

Ovviamente, c’è tanto lavoro da fare, con l’Uefa che sarà molto vigile: il bilancio si è chiuso con un rosso record da 155,9 milioni, e il Milan che proprio per questo non ha rinnovato i contratti di Abate, Bertolacci, Jose Mauri, Strinic, Montolivo, Zapata che ha permesso risparmiare circa 25 milioni di euro salari lordi, anche se negli ultimi tempi sono aumentati i costi del personale. Intanto Paqueta lancia una frecciata a Giampaolo, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy