Inter-Milan, le pagelle rossonere: bene Bonaventura, Borini e Cutrone

Inter-Milan, le pagelle rossonere: bene Bonaventura, Borini e Cutrone

Milan sconfitto (2-3) nel derby dall’Inter: nella fila rossonere, non deludono Giacomo Bonaventura e pochi altri. Voti e giudizi della Gazzetta dello Sport

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Inter-Milan, derby della Madonnina andato in scena ieri sera a San Siro, è terminato 3-2 per i nerazzurri sospinti dalla tripletta del loro capitano, Mauro Icardi. Inutili, per i rossoneri, le prodezze di Suso e Giacomo Bonaventura che, per due volte, avevano consentito al Milan di riagguantare il punteggio.

Proprio Bonaventura, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ oggi in edicola, è stato giudicato migliore in campo nella fila del Milan. ‘Jack’ è stato premiato con un 6,5 così motivato: “Un po’ mezzala, un po’ trequartista, interpreta il ruolo alla perfezione e pazienza se il gol non finirà agli archivi con la sua firma. Ritrovato”. Stesso voto per Fabio Borini, confermato nel ruolo di esterno destro di centrocampo e molto positivo. “L’unico tiro in porta del primo tempo è suo – ha scritto la ‘rosea’ -, ci riprova nella ripresa: suo il cross-assist del 2-2”. Voto 6,5 anche per Patrick Cutrone, nonostante abbia giocato soltanto il secondo tempo, per l’ingresso “di sostanza”, perché “apre diversi varchi” e “va vicino al gol con una girata in area piccola”.

Incassa la sufficienza, voto 6, il tecnico Vincenzo Montella, perché, dopo un primo tempo troppo brutto per essere vero, il suo Milan ha disputato una ripresa di personalità, con mosse tattiche azzeccate. “Il problema di fondo, però, resta – il commento alla pagella -: il suo Milan ha perso metà delle partite”. 6 anche per Gianluigi Donnarumma, Alessio Romagnoli, Suso (“Il gol è una perla”) e André Silva, fermato soltanto dal palo, mentre si ferma al 5,5 Mateo Musacchio per l’amnesia sul primo gol di Icardi.

Quindi, le note gravi: insufficienza piena, voto 5, per Leonardo Bonucci, definito “in crisi”, e colpevole nei primi due gol interisti, Franck Kessié e Lucas Biglia (che pagano le fatiche di un super impiego il primo e degli impegni con la Nazionale il secondo) mentre rimedia un 4,5 il peggiore in campo nella fila rossonere, ovvero Ricardo Rodríguez. Triturato per tutta la partita da Antonio Candreva, passa, ha concluso la ‘rosea’, “da salvatore della patria per il salvataggio su Éder all’autolesionismo: perché quell’abbraccio in area di rigore?”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Inter-Milan, la moviola: c’è il rigore della vittoria dei nerazzurri

Le dichiarazioni post partita di Marco Fassone a ‘Premium Sport‘, ‘Sky Sport‘ e ‘Milan TV

Le dichiarazioni post partita di Vincenzo Montella a ‘Premium Sport‘, ‘Sky Sport’, ‘Milan TV‘ e in conferenza

Le dichiarazioni post partita di Giacomo Bonaventura a ‘Premium Sport‘ e ‘Milan TV

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy