Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

DERBY

Milan-Inter, probabile formazione: Pioli sceglie Fodé / News

La probabile formazione dell'AC Milan nella prossima partita (GettyImages)

Si avvicina Milan-Inter e la probabile formazione di Pioli dovrebbe non prevedere sorprese. Ecco chi dovrebbe dunque giocare domani.

Stefano Bressi

Una partita che non può essere come tutte le altre, Milan-Inter, il Derby, dodicesima giornata del campionato di Serie A, e proprio per questo la probabile formazione è la migliore possibile. Una partita importante, ma non decisiva. Così l'ha definita Stefano Pioli in conferenza stampa, quando però ha anche sottolineato come sia convinto che i rossoneri abbiano tutti i mezzi a disposizione per poter vincere la sfida. Le scelte sono praticamente tutte confermate: giocherà chi sta meglio e non per forza chi è di norma titolare. Andiamo dunque a scoprire insieme qual è, al momento, la probabile formazione rossonera in vista di Milan-Inter di domani.

Nessun dubbio tra i pali, dove ci sarà ancora una volta Ciprian Tatarusanu, che si sta facendo trovare pronto ed è in continua crescita. Davanti a lui nessun problema per Davide Calabria sulla destra, con al centro la coppia composta da Fikayo Tomori, intoccabile, e Simon Kjaer, che torna titolare. Sulla sinistra c'era uno dei dubbi principali, ma ha recuperato Fodé e dunque sarà lui a partire dal primo minuto, ricevendo ancora grande fiducia.

La coppia di centrocampo è la più potente a disposizione in questo momento, trattandosi un match che sarà probabilmente molto fisico. Al fianco di Franck Kessie, che ha riposato in settimana, ci sarà Sandro Tonali, uno dei giocatori più in forma di questo inizio di campionato e che continua a collezionare grandi prestazioni. Sarà una grande occasione per mettersi in mostra e sicuramente da tifoso rossonero non vivrà questa partita come tutte le altre.

Sulla trequarti qualche piccolo dubbio, ma alla fine dovrebbero esserci i titolarissimi. A destra dunque spazio ancora una volta ad Alexis Saelemaekers, che è reduce da una serie lunghissima di partite. Al suo fianco probabilmente ci sarà Rade Krunic, dal momento che Brahim Diaz è ancora alla ricerca della forma migliore. A sinistra, invece, chiamato agli straordinari anche Rafael Leao, che dovrà essere un uomo chiave. Davanti spazio ovviamente a Zlatan Ibrahimovic, in quella che è la sua partita e che si augura lo sia anche questa volta.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Fikayo Tomori, Kjaer, Fodé; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Krunic (Brahim Diaz), Rafael Leao; Ibrahimovic.

tutte le notizie di