Pagelle Chievo-Milan: Biglia metronomo e cecchino, Piatek torna a sparare

Pagelle Chievo-Milan: Biglia metronomo e cecchino, Piatek torna a sparare

Tre punti d’oro per il Milan, che coglie la quinta vittoria consecutiva e allunga momentaneamente sull’Inter: analisi, voti e giudizi della gara del ‘Bentegodi’

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

 LE PAGELLE 

Lucas Biglia
Lucas Biglia (GETTY Images)

Donnarumma 6.5 – Non può nulla sul gol di Hetemaj, risponde presente – sempre sul finlandese – nella ripresa. Per il resto, poco impegnato.

Conti 5 – Si perde troppo facilmente Hetemaj sul colpo di testa che porta al pareggio clivense. Appare distratto in fase difensiva e non si rende mai pericoloso in fase offensiva, dove dovrebbe spiccare (dal 63′ Calabria 6.5 – Impatto molto positivo per Davide, attento in difesa e propositivo in quella offensiva: equilibrio fondamentale).

Musacchio 6 – Ordinaria amministrazione per l’argentino, che non rischia mai.

Romagnoli 6.5 – Pochi pericoli dalle sue parti: mette la museruola a Stepinski e Meggiorini. Nel finale sfiora l’eurogol di tacco.

Laxalt 5.5 – Bravo in un paio di uscite, ma concede troppo spazio a Leris in occasione del cross per il momentaneo pareggio clivense.

Kessié 6 – Spreca il contropiede che potrebbe chiudere la gara, ma contribuisce come sempre in maniera fondamentale, svolgendo un doppio lavoro decisivo.

Biglia 7 – Tornato titolare dopo cinque mesi, l’argentino prende per mano il Milan: al Bentegodi mette in campo attenzione e chiusure difensive, ordine in mediana e trova il primo gol rossonero in stagione su punizione diretta.

Paquetà 5.5 – Poco meno di un’ora di gioco in cui si accende definitivamente la spia della riserva: Lucas appare stanco: non si accende mai (dal 53′ Calhanoglu 6 – Corsa, qualità e intensità: positivo l’ingresso in campo del turco).

Suso 5.5 – Houston, abbiamo un problema: se – come sostenuto da Gattuso – non ha alcun problema fisico, occorre alzare il livello tecnico. Prevedibili i tiri dalla distanza, manca il guizzo giusto (dall’83’ Borini sv).

Piatek 6.5 – Torna a sparare dopo due partite di digiuno, con la rete che regala i tre punti. Nel primo tempo è solo in area di rigore, poi contribuisce alla manovra con sponde importanti e giocate che fanno respirare la squadra.

Castillejo 6.5 – Gattuso gli cambia fascia, lui si adatta e risponde comunque presente: appare vivace, spazia per il fronte offensivo senza dare punti di riferimento. Serve l’assist a Piatek.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER IL GIUDIZIO SUL MISTER!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy