Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, ricordi Cerci? Rescissione con l’Arezzo dopo 621 minuti giocati

Alessio Cerci, ex giocatore del Milan, qui con la maglia della Salernitana (Getty Images)

Non c'è pace per Alessio Cerci. L'ex giocatore del Milan, dopo un lungo girovagare, ha rescisso il suo contratto con l'Arezzo, club di Serie C

Renato Panno

Tifosi del Milan, ricordate Alessio Cerci? L'esterno d'attacco ha rescisso il proprio contratto con l'Arezzo, club di Serie C, dopo soli 621 minuti giocati. Eppure la carriera del classe 1987 prometteva ben altro. Dopo l'exploit con il Torino, ecco la chiamata dell'Atletico Madrid nell'estate del 2014. Feeling mai nato con i 'Colchoneros', che lo hanno ceduto al Milan in prestito a gennaio 2015. Ma nemmeno con i rossoneri è scattata la giusta scintilla; così Cerci ha fatto nuovamente ritorno al club biancorosso. Da qui un lungo girovagare che lo ha riportato ancora in Serie A, con le maglie di Genoa e Verona, prima dell'esperienza in Turchia con l'Ankaragucu. Un altro ritorno in Italia, prima con la Salernitana in Serie B, poi con l'Arezzo. Ecco il comunicato dei toscani che riguarda la rescissione contrattuale: "La S.S. Arezzo comunica che il calciatore Alessio Cerci ha rescisso consensualmente il suo contratto che lo legava al Cavallino fino al 30 giugno 2023. La Società augura ad Alessio le migliori fortune personali e professionali". Milan, ultimatum a Donnarumma: le ultime news sul portiere rossonero >>>

tutte le notizie di