Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Milan, nasce il club dei vincitori del Puskas: ci sono Giroud e Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud (attaccanti AC Milan) | Milan News (Getty Images)

È nato uno speciale club dei vincitori del premio Puskas, di cui fanno parte anche due giocatori del Milan: ecco lo scopo.

Stefano Bressi

Il Ministro degli Affari Esteri e del Commercio ungherese Péter Szijjártó ha aperto il Puskás Day che si tiene presso il Padiglione Ungherese dell'Expo Mondiale di Dubai, occasione in cui è stata annunciata la creazione del club dei vincitori del Premio Puskas, tra cui ci sono anche due giocatori del Milan attuale. La giornata attira ovviamente molti ospiti stranieri, è stata creata con l'obiettivo di aiutare la Fondazione Puskás e The Path Sports Management anche. Il suo scopo principale era quello però di mostrare l'impegno dell'Ungheria per gli sviluppi e gli investimenti che rendono il paese un centro sportivo di fama mondiale e Budapest la capitale dello sport.

L'evento ha fornito un'eccellente opportunità per presentare il ruolo dell'Ungheria nello sport internazionale, il successo dei corsi universitari legati allo sport e iniziative nazionali uniche che abbracciano le innovazioni sportive, tra cui lo sport inventato dall'Ungheria che sta conquistando il mondo: il teqball. Nel corso della giornata, oltra a conferenze, ci sono state anche presentazioni sportive e tavole rotonde. Il tutto all'interno della cupola del Padiglione ungherese. Poi è stata appunto annunciata la formazione del FIFA Puskás Award Winner's Club in un videomessaggio.

La maggior parte dei tredici vincitori del premio globale per il Goal più bello dell'anno dal 2009, ha già indicato la propria intenzione di unirsi al club esclusivo, il cui obiettivo è mantenere la memoria di Ferenc Puskás e combattere il morbo di Alzheimer inoltre. Durante l'evento c'è stato anche un videomessaggio di sette vincitori del Puskás Award, tra cui Son, sudcoreano classe 1992 del Tottenham e Olivier Giroud, francese classe 1986 del Milan, che lo ha vinto nel 2017. Insieme a lui, anche Zlatan Ibrahimovic, svedese classe 1981, lo ha vinto ed è attualmente rossonero. Inoltre c'è stata una dichiarazione di sostegno da parte di Arsene Wenger, il capo dello sviluppo globale del calcio per la FIFA, si legge nel comunicato.

Il principale presentatore dell'evento è stato il presidente della MLSZ e vicepresidente della FIFA Sándor Csányi.

Il padiglione ungherese è molto popolare, con oltre 650.000 visitatori che hanno lo hanno già visitato.

Il club dei vincitori del Premio Puskás si sta preparando ora per nuove promozioni ed eventi. La prossima volta, l'Accademia Puskás organizzerà la Puskás-Suzuki Cup il giorno di Pentecoste.

VINCITORI DEL PREMIO PUSKÁS FINORA

2009: Cristiano Ronaldo (Portogallo, Manchester United)

2010: Hamit Altintop (Turchia, Bayern Monaco)

2011: Neymar (Brasile, Santos)

2012: Miroslav Stoch (Slovacchia, Fenerbahçe)

2013: Zlatan Ibrahimovic (Svezia, Paris Saint-Germain)

2014: James Rodríguez (Colombia, Monaco)

2015: Wendell Lira (Brasile, Goianésia)

2016: Mohd Faiz Subri (Malesia, Penang)

2017: Olivier Giroud (Francia, Arsenal)

2018: Mohamed Salah (Egitto, Liverpool)

2019: Daniel Zsóri (Ungheria, DVSC)

2020: Son Heung Min (Corea del Sud, Tottenham)

2021: Erik Lamela (Argentina, Tottenham)

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di