Verso Spal-Milan, Ibrahimovic torna a ruggire: finalmente a disposizione

MILAN NEWS – Dopo una lunga assenza, Zlatan Ibrahimovic ritorna a disposizione di Stefano Pioli. Lo svedese è carico come sempre

di Renato Panno, @PannoRenato
Zlatan Ibrahimovic Milan-Torino

MILAN NEWSPoche ore fa il Milan ha diramato la lista dei convocati per il match di stasera contro la Spal. Come anticipato da ‘La Gazzetta dello Sport’ lo svedese è stato convocato da Stefano Pioli che, in conferenza stampa, ha elogiato così il suo fuoriclasse: “Psicologicamente sta benissimo, è un leone e ha grande determinazione. L’altro giorno ha fatto un grande allenamento e se anche oggi (ieri n.d.r.) le cose andranno allo stesso modo lo convocherò”. Detto fatto: Ibrahimovic prenderà parte al match di Ferrara insieme ai suoi compagni.

Un campo mai calcato, un avversario mai affrontato in carriera. Se Ibra dovesse scendere in campo, la Spal diventerebbe la trentunesima avversaria in Serie A; in caso di gol, la ventinovesima vittima. Quel che è certo è che il classe 1981 non giocherà dall’inizio, perché bisogna considerare che l’ultima convocazione dista 115 giorni, giorno della sconfitta casalinga contro il Genoa pre-lockdown. In quel caso nemmeno un suo gol riuscì ad evitare la sconfitta, adesso invece il Milan è riuscito a fare a meno di lui. Due vittorie in altrettante partite, ma attenzione a voler mettere in disparte Zlatan. Pioli lo sa e ha affermato: “I numeri con Ibra in campo sono positivi, con lui in campo abbiamo perso soltanto due volte, una nel derby giocato splendidamente per 45 minuti. Il suo rientro ci offre altre soluzioni“. Il tandem con Rebic è una di queste: il croato, con Ibra in campo, ha segnato 6 dei suoi 8 gol con il Milan.

Attenzione però al suo futuro, ancora più incerto che mai. Il duro colloquio con Ivan Gazidis non lascia presagire nulla di buono, ma il collega Frederic Massara non gli chiude la porta in faccia, anzi: “Per i campioni come lui c’è sempre spazio”. Situazione in divenire.

Intanto il Milan ha la priorità Rebic: ecco le condizioni del riscatto, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy