Milan, rivoluzione in difesa: Todibo e un altro, con Caldara in partenza

Milan, rivoluzione in difesa: Todibo e un altro, con Caldara in partenza

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il Milan prenderà un altro difensore oltre a Todibo: Gabbia e Caldara possono partire entrambi

di Alessio Roccio, @Roccio92

CALCIOMERCATO MILANIbrahimovic da solo dovrebbe aver sistemato i problemi che affliggono da inizio campionato il reparto offensivo del Milan. Non essendoci un giocatore di tale importanza acquistabile anche per la difesa, il club rossonero – secondo quanto riportato dalla Gazzetta – dovrebbe acquistare due nuovi centrali.

Con l’infortunio di Duarte – rientrerà a marzo – i rossoneri hanno al momento in rosa 4 difensore centrali. Tuttavia, sia Caldara che Gabbia potrebbero prendere la via d’uscita. Il primo reduce dal lungo calvario del post infortunio al legamento crociato si sta riprendendo, ma i rossoneri potrebbero decidere di cederlo in prestito per racquistare fiducia e gamba: l’Atalanta lo ha messo nel mirino. Gabbia, invece, può partire anche lui in prestito per crescere e fare esperienza.

In questo modo, in attesa di Duarte, rimarrebbero solamente Musacchio e Romagnoli. Ecco che allora i rossoneri potrebbero andare su un altro difensore oltre a Jean-Clair Todibo, centrale classe 1999 del Barcellona. L’incontro con gli agenti e Frederic Massara avvenuto ieri in mattinata a Barcellona è andato bene. Esito positivo, con il francese che ha esposto il proprio gradimento a vestire rossonero, ma che in qualche modo non vuole dire addio ai blaugrana. Insomma, vorrebbe tenersi una possibilità di ritorno in futuro, così come il Barcellona non vuole privarsene definitivamente.

Ecco che allora le condizioni che potrebbero accontentare tutti i protagonisti sul tavolo sarebbero un prestito con diritto di riscatto in favore dei rossoneri e controriscatto per il Barcellona. Ma a quali cifre? Sarebbero questi gli ultimi dettagli sulle quali si sta lavorando. Il Milan chiede che la cifra del controriscatto sia decisamente più alta rispetto ai 20 milioni del diritto di riscatto rossonero. I blaugrana da parte loro vorrebbero mantenere la cifra non troppo superiore. Si lavora sulle ultime pratiche, dopodiché Todibo tornerà a giocare a San Siro, esattamente un mese dopo dalla gara che lo vide titolare contro l’Inter. Cessione in vista per Ricardo Rodríguez: ecco dove potrebbe andare>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy