Inzaghi: “Io a Milanello? Era una battuta. Piatek segnerà presto e tanto”

Inzaghi: “Io a Milanello? Era una battuta. Piatek segnerà presto e tanto”

Bella intervista rilasciata da Pippo Inzaghi ai microfoni della Gazzetta dello Sport dove ha parlato principalmente del momento no di Piatek

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Bella intervista rilasciata da Pippo Inzaghi ai microfoni della Gazzetta dello Sport dove ha parlato principalmente del momento no dell’attaccante del Milan Krzysztof Piatek e del fatto che l’ex numero 9 sarebbe andato a Milanello a consegnare di persona la maglia al polacco: “Giuro che era una semplice battuta. Ci tengo al Milan e ci tengo al centravanti visto che lo sono stato anche io e so quanto si soffra non segnare. Siamo solo alla seconda giornata, c’è un campionato intero davanti. Piatek segnerà presto e tanto. Lo dico e lo spero per lui perché si prenda le soddisfazioni che merita e per il Milan che è giusto che abbia un attaccante che sia garanzia di gol”. Ecco, invece, la nostra intervista a Manuele Baiocchini di Sky Sport>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy