Boateng: “Il Milan la squadra che ricordo con affetto, sul suo gol più bello…”

Kevin-Prince Boateng ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ‘Sky Sport’. Ecco le dichiarazioni del ghanese sul Milan

di Renato Panno, @PannoRenato
Kevin-Prince Boateng AC Milan

ULTIME NEWS MILAN – Kevin-Prince Boateng è stato intervistato da ‘Sky Sport’. Ecco le sue dichiarazioni sul Milan, squadra mai dimenticata:

Sul gol più bello della sua carriera: “Sapete già la risposta. È facile, quello contro il Barcellona quando ero al Milan. Giocare in Champions e fare un gol così… È sicuramente quello il più bello, finora”.

Sulla squadra che ricorda con più affetto: “Il Milan, nei tre anni che ho giocato lì si è creato un ambiente bellissimo. Quando sono a Milano l’affetto lo sento ancora”.

Sula partita più pazza: “Lecce-Milan 3-4, ho fatto due gol discreti. La settimana prima mi avevano detto che non ero professionale e mi hanno messo in panchina. Probabilmente Braida aveva anche ragione. Ero molto arrabbiato. Il Lecce fa il 3-0 a fine prima tempo e allora mi riscaldo con Aquilani e lui mi dice che serviva un miracolo, e io scherzando gli ho detto che ci avrei pensato io. Poi abbiamo vinto 4-3 e ho fatto tripletta, mi ha detto che sono un pazzo. A Braida non ho detto nulla, la risposta è arrivata sul campo: è sempre più bello quando si risponde così”.

Domanda secca: Messi o Ibrahimovic? “Questa è dura, dopo mi attaccano da tutte le parti (ride, ndr). Sono tutti e due fenomeni, ognuno ha il suo stile. Messi da 10 anni dimostra che è il migliore al mondo, sono contento di aver giocato con tutti e due”.

Anche Filippo Inzaghi ha parlato del Milan, CLICCA QUI PER LE SUE DICHIARAZIONI >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy