Gazzetta – Il Milan ci ripensa: ora Cutrone non è più cedibile

Gazzetta – Il Milan ci ripensa: ora Cutrone non è più cedibile

Secondo quanto riportato questa mattina dalla Gazzetta dello Sport, il Milan sarebbe tornato sui propri passi: ora servono i gol di Cutrone

di Alessio Roccio, @Roccio92

CALCIOMERCATO MILAN – Il suo prezzo era stato fissato sui 25 milioni e secondo diverse voci di mercato il suo cartellino era stato inserito anche come contropartita per arrivare a Jordan Veretout della Fiorentina. Tuttavia, come riportato questa mattina dalla Gazzetta dello Sport, il Milan ci avrebbe ripensato: Patrick Cutrone non è più sulla lista dei cedibili.

Fino a qualche giorno fa era dato in partenza, anche perché la sua cessione sarebbe risultata una plusvalenza piena dal momento che Patrick è un prodotto del settore giovanile rossonero. Ora però il Milan ha deciso di tenerlo, forse perché la valutazione del ragazzo che è stata fatta dai club interessati è stata troppo bassa. Toglierlo dal mercato, infatti, potrebbe anche essere una strategia per alzare l’offerta delle pretendenti.

La decisione spetterà a Cutrone. Rimanere al Milan e giocarsi le proprie chance con Giampaolo oppure andare a giocare titolare in altre compagini come Torino e Sassuolo che gli permetterebbero di giocare di più. Il minutaggio dovrebbe aumentare anche in rossonero, visto che il tecnico di Giulianova gioca con le due punte a differenza di Rino Gattuso.

Ventuno anni, 90 presenze e 27 reti con la maglia rossonera, Patrick Cutrone ha sempre affermato di essere milanista fin da bambino. Togliergli quella maglia che per lui rappresenta una seconda pelle non sarà facile. Il 98 del Milan resterà anche la prossima stagione, mentre Andre Silva aspetterà il giudizio di Giampaolo che lo valuterà in ritiro. Sul portoghese ecco una possibile trattativa>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy