Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ESCLUSIVA MILAN

Mandorlini: “Milan, il Verona venderà carissima la pelle” | ESCLUSIVA

Andrea Mandorlini, ex allenatore dell'Hellas Verona, è stato intervistato in esclusiva dalla redazione di 'pianetamilan.it'

Redazione

Andrea Mandorlini ha vestito per tanti anni, da calciatore, la maglia dell'Inter, oltre ad aver giocato anche per Udinese, Torino, Atalanta e Ascoli. Una volta appesi gli scarpini al chiodo, ha intrapreso la carriera da allenatore. Ha allenato diverse squadre in Serie A, tra cui anche l'Hellas Verona. In vista della partita di domenica sera tra gli scaligeri e il Milan, la nostra redazione ha intervistato Andrea Mandorlini. Queste le sue dichiarazioni.

Che tipo di partita prospetta?

“Molto difficile per il Milan. Il Verona sta bene e venderà carissima la pelle”.

Il Milan delle ultime uscite l’è sembrato “carente”?

“Tutt’altro! Il Milan è in una buonissima condizione fisica e mentale. Ma, per caratteristiche, il Verona è il peggiore avversario possibile da affrontare in questa fase”.

Sotto quali aspetti Tudor potrebbe insidiare Pioli?

“Negli uno contro uno a tutto campo. Il Verona rischia, pressa, osa… Il Milan ha, ovviamente, dalla sua la superiorità qualitativa”.

Il Milan potrebbe essere avvantaggiato rispetto all’Inter in chiave scudetto?

“Il Milan è soltanto avanti in classifica, ma – a mio avviso - i rossoneri e l’Inter hanno le medesime chance di vincere lo scudetto. Tutto rimarrà aperto fino all’ultima giornata, secondo me”.

Ha affrontato tante volte Ibrahimovic: a suo avviso può ancora continuare a performare a alti livelli?

“Secondo me sarà lui a rendersi conto, una volta che non ne avrà più, di dover smettere. Ma in un testa a testa come questo in chiave scudetto, io uno come Ibra me lo tengo sempre”.

Sotto quali aspetti potrebbe essere migliorato l’attuale Milan?

“Con un sostituto di Kessie e un’altra prima punta. Però, a livello di organico, il Milan è ben messo”.

A proposito di derby con l’Inter: vedrebbe meglio Dybala al Milan o tra le fila nerazzurre?

“Così, di primo acchito, mi viene da dire che Dybala sia il top per il gioco che propone Stefano (Pioli ndr), con tre trequartisti di movimento. La Joya potrebbe giocare trequartista centrale tra le linee”. Milan, ecco un talento che si sta mettendo in luce in Serie A: le ultime news di mercato

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di