Verso Spal-Milan, Di Biagio: “Dovremo avere più cattiveria” (Video)

SPAL NEWS – Luigi Di Biagio ha presentato i temi principali di Spal-Milan in conferenza stampa. Queste le dichiarazioni dell’allenatore dei ferraresi

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Luigi Di Biagio Spal

SPAL NEWSLuigi Di Biagio, tecnico spallino, ha presentato i temi principali di Spal-Milan in conferenza stampa. Queste le dichiarazioni dell’allenatore dei ferraresi Di Biagio, così come riportate integralmente da ‘TuttoMercatoWeb‘.

Sulla partita disputata a Napoli: “Ho visto una squadra in crescita fisicamente. Sulla carta, quella contro il Napoli era una partita proibitiva. Non ho da rimproverare niente ai ragazzi, se non di essere più convinti e coraggiosi in fase di attacco perché si può fare male. Abbiamo dato tutto ed è stato un segnale importante. Al termine della sfida del San Paolo ho avuto sensazioni diverse rispetto alla gara con il Cagliari. Ho visto cose migliori e gli occhi dei ragazzi mi sono piaciuti. La gente ci pensa spacciati ma non è così per me. Siamo vivi e da domani dobbiamo dare una ulteriore accelerata”.

Su Alessandro Murgia: “Ha fatto una buona gara e l’ho sostituito perché avevo bisogno di un giocatore con caratteristiche differenti. Lo sto utilizzando poco ma quando l’ho chiamato in causa ha fatto bene. A volte l’ho anche messo fuori ruolo. Starà a lui fare il saltino di qualità perché è nelle sue possibilità. Lui per primo deve dare qualcosa in più, lo stiamo aspettando e in lui credo molto”.

Sul problema ‘mentale’ della squadra: “Un allenatore deve capire quali corde toccare. Io le sto cercando tutte. Purtroppo ci siamo fermati sul momento più bello. Ora siamo ripartiti, ma più che di tipo psicologico penso sia un problema fisico e di ritmo, che per squadre come la nostra sono due aspetti fondamentale. Io sono convintissimo che già da domani avremo una squadra viva e vogliosa che darà filo da torcere al Milan”.

Sulla gara di domani contro il Milan: “Non sarà una partita facile ma questo non vuol dire che non potremo fare risultato. Dovremo avere una giusta dose di forza mentale, il giusto atteggiamento e una incazzatura che vada oltre la classifica e i risultati. Sarà necessario avere più cattiveria perché secondo me possiamo ancora dire alla nostra. Le prossime quattro gare diranno molto e se riusciremo a rubacchiare punti potremo dire la nostra”.

Sulle condizioni di Arkadiusz Reca e Mirko Valdifiori: “Mirko è recuperato e disponibile. Poi vedrete domani dalla formazione. Reca non sta bene, non è tra gli indisponibili ma molto probabilmente lo sarà. Lo valuteremo oggi con lo staff medico. Non dovrebbe però essere della partita”.

Sul possibile riposo per Andrea Petagna: “Avere ancora trentasei ore dalla partita vuol dire avere un terzo del recupero. Lui e altri verranno valutati fisicamente. Io lo vorrei sempre in campo. Devo capire però come gestire le risorse e le nostre forze. Vediamo”.

Su Karlo Letica: “Karlo ha dato una sicurezza incredibile a tutto il reparto. Non avevo dubbi. Ha fatto molto bene, confermando le buone impressioni che avevo in allenamento”.

Sul possibile riposo per Gabriel Strefezza :”Può darsi. Sulla carta, chi ha già giocato nella partita precedente può riposare. Ancora di più chi ha giocato due partite di seguito. Potrebbe riposare ma non ne sono certo”. LEGGI QUI, INVECE, LE DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA DEL TECNICO ROSSONERO, STEFANO PIOLI >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy