Ancelotti: “Rispetto i miei ex tifosi, non andrei mai all’Inter”

Ancelotti: “Rispetto i miei ex tifosi, non andrei mai all’Inter”

Ancelotti si conferma un grande cuore rossonero, dicendo che per rispetto nei confronti del suo passato al Milan non potrebbe mai andare all’Inter.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Che Carlo Ancelotti fosse un tifoso rossonero non lo si scopre certo adesso. Così come non si scopre adesso che l’attuale allenatore del Bayern Monaco ha grande rispetto per le società in cui è stato e per i tifosi che lo hanno sostenuto, anche perché ovunque sia andato ha sempre lasciato un ottimo ricordo e tantissimi trofei. Ecco perché, ai microfoni di Canal Plus, ha escluso per lui un futuro nei club rivali delle sue ex squadre, tra cui ovviamente l’Inter.

Ecco le sue parole: “Non potrei mai allenare l’Inter, così come non potrei allenare il Marsiglia, dopo aver scritto pagine di storia con il Milan e con il PSG. Ho rispetto per i nerazzurri e per l’Olympique, ma non tradisco i miei ex tifosi. Stesso discorso, ovviamente, per la Spagna. Non potrei mai andare all’Atletico Madrid”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Giroud: “Non ho dubbi, resto all’Arsenal”

Calciomercato – Dalla Spagna: anche il Valencia su Arslan

Mihajlovic: “Sarei andato via dal Milan da solo. Berlusconi…”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy