11 novembre 2018: Milan, raptus isterico di Higuain contro la Juventus

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Un sofferente Gonzalo Higuain si fece espellere dopo un match pessimo da parte sua e di tutto il Milan

di Antonio Tiziano Palmieri
Gonzalo Higuaín Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Esattamente 2 anni fa, era l’11 novembre 2018, il Milan di Gennaro Gattuso perdeva in casa 0-2 contro la Juventus di Massimiliano Allegri. Più che per il risultato in sé, questo match viene ricordato per la scenata isterica, con annessa espulsione, di Gonzalo Higuain.

Sì, proprio Higuain, che qualche mese prima passò, guarda caso, dalla Juventus al Milan. Un amore mai nato quello che l’attaccante argentino e i rossoneri. Infatti Gonzalo rimase alla corte del Diavolo per pochi mesi, andando via poi nel gennaio 2019. Tornando alla partita, la Juventus si impose grazie ai gol di Cristiano Ronaldo dopo 8 minuti e di Mario Mandzukic dopo 81. Da segnalare che lo stesso Higuain, al minuto 41, fallì un calcio di rigore: Wojciech Szczesny, portiere bianconero, deviò la conclusione sul palo. A partita ormai quasi terminata, ecco il raptus isterico di Higuain nei confronti dell’arbitro Paolo Mazzoleni. Dopo aver ricevuto un cartellino giallo per un fallo su Medhi Benatia, Higuain perse la testa e inveì contro il direttore di gara, che non poté far altro che espellerlo. Quel giorno, iniziò una crisi per il calciatore fino a portarlo lontano dal Milan.

LA STORIA DI IBRAHIMOVIC DIVENTA UN FILM! ECCO QUANDO USCIRA’ >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy