Milan, l’investitura di Giampaolo: a Verona sarà ancora Musacchio-Romagnoli

Milan, l’investitura di Giampaolo: a Verona sarà ancora Musacchio-Romagnoli

Marco Giampaolo in conferenza stampa ha risposto chiaramente sui difensori centrali che scenderanno in campo a Verona: Romagnoli e Musacchio sono i titolari

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – Una partita molto importante quella che il Milan dovrà affrontare allo stadio ‘Marcantonio Bentegodi’ contro la neopromossa Verona. I precedenti tra le due squadre non sorridono ai rossoneri, che hanno il dovere di trovare continuità dopo la vittoria casalinga contro il Brescia di due settimane fa. Una vittoria che caricherebbe l’ambiente in vista del derby contro la capolista Inter, che Antonio Conte è riuscito a trasformare in una squadra coesa e pratica dopo una campagna acquisti faraonica.

Marco Giampaolo invece non sta utilizzando molto i nuovi arrivati ad eccezione di Ismael Bennacer, che ha giocato 90 minuti contro le Rondinelle ma che dovrebbe nuovamente accomodarsi in panchina a favore di Lucas Biglia. L’ex allenatore della Sampdoria non transige perché è la squadra ad essere considerata prima di ogni altra cosa, i singoli non contano. Altro acquisto proveniente dal mercato è Leo Duarte, difensore brasiliano arrivato dal Flamengo. Anche lui, come tutti gli altri, non ha ancora giocato dal primo minuto in campionato, ma qui c’è da fare un discorso a parte.

Mentre per quanto riguarda l’esclusione di Bennacer il motivo potrebbe essere di natura fisica e dovuto agli impegni in Nazionale, in questo caso Marco Giampaolo si è sbilanciato in maniera decisa in conferenza stampa. Se la titolarità di Alessio Romagnoli non è affatto in discussione (anche dopo le critiche subite da Roberto Mancini), si potrebbe dire qualcosa in più su Mateo Musacchio. L’argentino, anche complice l’infortunio di Mattia Caldara, è da un anno il compagno di reparto del capitano. L’acquisto di Duarte e il prossimo rientro dell’ex Atalanta potrebbero, in teoria, farlo scivolare in panchina. In pratica Giampaolo ha preso fortemente le sue difese reputandolo un giocatore forte e forse ingiustamente criticato dagli addetti ai lavori. Per questo motivo non sarà facile toglierlo dal campo, gli altri giocatori presenti in rosa dovranno fare i conti con il numero 22 rossonero. Intanto ecco il risultato più frequente tra Milan e Verona, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy