Milan, Pioli si presenta: la parola chiave è spensieratezza

Milan, Pioli si presenta: la parola chiave è spensieratezza

Stefano Pioli, neo allenatore del Milan, ha parlato in conferenza stampa, soffermandosi in particolar modo sul concetto di spensieratezza

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME NEWS MILAN – C’era tanta attesa per la conferenza stampa di Stefano Pioli, che da poche ore è ufficialmente il nuovo tecnico del Milan. Il tecnico ha risposto con grande serietà e disponibilità ai giornalisti presenti, ma un concetto sembra essere emerso in maniera chiara: spensieratezza.

“Vorrei far giocare alla squadra un calcio che loro sentono positivo e che interpretano con piacere perchè sono giovani e hanno le qualità caratteriali per giocare nel Milan e a San Siro. Io devo dargli tutto il coraggio possibile”. Può sembrare la classica dichiarazione scontata, ma in realtà non è cosi. I tifosi e gli addetti ai lavori, infatti, in queste settimane con Giampaolo hanno avuto la sensazione di vedere dei giocatori un po’ confusi, cioè di provare a fare un calcio che non sentivano propriamente il loro. La professionalità non è mai mancata, ma l’ormai l’ex rossonero ha probabilmente insistito su dei concetti che non sono stati mai completamente assorbiti dalla squadra.

Non è solo una questione prettamente tattica, considerando che il modulo riproposto potrebbe essere il 4-3-3, ma la vera priorità è quella di portare una maggiore praticità da parte del mister. Le idee di Giampaolo potevano essere le più belle del mondo, ma poi bisogna scontrarsi con la realtà, con gli avversari e soprattutto con i risultati, che determinano l’esito di una buona o di una cattiva stagione.

Pioli sembra averlo capito, e dunque cercherà soprattutto di lavorare sulla testa dei giocatori, che, come detto in precedenza, hanno probabilmente delle idee un po’ confuse. Solo in questo modo la squadra rossonera potrà rialzarsi e tentare una rimonta per agguantare il quarto posto in Champions League, che al momento sembra un’impresa difficile da raggiungere: l’obiettivo dell’allenatore è quello di regalare serenità e ottimismo all’ambiente, ma come sempre tutto dipenderà dalle prestazioni in campo. Intanto Paolo Maldini ha rilasciato delle dichiarazioni importanti, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy