Milan atteso dallo spauracchio Sassuolo: Montella medita tre cambi di formazione

Milan atteso dallo spauracchio Sassuolo: Montella medita tre cambi di formazione

Domenica pomeriggio c’è Milan-Sassuolo, e Vincenzo Montella, potrebbe ricorrere al turnover: il tecnico campano vuole una squadra più offensiva

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Domenica pomeriggio, 2 ottobre, alle ore 18:00, il Milan riceve allo stadio ‘Giuseppe Meazza’ in San Siro il Sassuolo di Eusebio Di Francesco per una sfida valevole per la 7^ giornata di Serie A. Mentre i neroverdi, domani sera, saranno impegnati in Belgio contro il Genk per la seconda gara del Gruppo F di Europa League (clicca QUI per leggere i convocati), il Milan si sta preparando al meglio nel centro sportivo di Milanello in funzione dell’appuntamento del weekend.

Vincenzo Montella, soddisfatto per i 7 punti conquistati nelle ultime 3 partite contro dirette concorrenti per la qualificazione in Europa League (Sampdoria, Lazio e Fiorentina) vuole chiudere il filotto di scontri ‘al vertice’ battendo in casa il Sassuolo, vera e propria bestia nera del Milan e dei suoi tecnici: una sconfitta contro il Sassuolo (4-3 il 6 gennaio 2014) costò il posto a Massimiliano Allegri; un’altra sconfitta al ‘Mapei Stadium’, il 3-2 del 17 maggio 2015, di fatto, certificò l’addio a Filippo Inzaghi; infine, un’ultima battuta d’arresto contro i neroverdi, il 2-0 dello scorso campionato, diede il via alla serie di sconfitte che portò, il 12 aprile 2016, all’esonero di Sinisa Mihajlovic.

Per invertire, quindi, la tendenza negativa al cospetto della compagine emiliana, Montella ha in mente di proporre un Milan più offensivo possibile. Sono tre i dubbi di formazione nella testa dell’allenatore campano: due riguardano la difesa, uno il centrocampo. Intoccabile Gianluigi Donnarumma in porta, e la coppia di centrali Gabriel Paletta-Alessio Romagnoli, sulle fasce ci sono i dubbi tra Ignazio Abate e Davide Calabria e tra Luca Antonelli e Mattia De Sciglio, con i primi favoriti sull’altare del turnover. A centrocampo, si va verso un ritorno dal 1′ dell’argentino José Sosa, con uno tra Juraj Kucka (probabile) e Riccardo Montolivo a riposo. In attacco, tridente da ‘Champions’ confermato, con Suso e M’baye Niang ai fianchi di Carlos Bacca.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

GALLERY – Foto shooting oggi a Milanello: il backstage

Cessione Milan, presto i nomi dei soci investitori: saranno non più di dieci

Dalla Francia – Thiago Silva in rotta con il PSG: per il Milan non è più un’utopia

Donadoni: “Ho ricevuto molto dal Milan: non sarà facile ripetere il ciclo Berlusconi”

Il Milan blinda Donnarumma: ecco quando verrà siglato il nuovo contratto

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Google Plus

Su Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy