Serie A – Atalanta beffata dai rigori di CR7: è 2-2 allo Stadium

ULTIME NOTIZIE SERIE A – Si è appena conclusa la sfida dello stadium, Juventus-Atalanta, match importante per la lotta Scudetto. Ecco com’è finita la sfida

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Juventus Atalanta rigore cristiano ronaldo CR7

ULTIME NOTIZIE SERIE A – Sabato di calcio, valevole per la 32.a giornata di Serie A. Dopo Lazio-Sassuolo 1-2 e Brescia-Roma 0-3, si è appena conclusa allo Stadium Juventus-Atalanta, match importante per la lotta Scudetto.

Dopo l’ennesimo passo falso della Lazio, sconfitta in casa dal Sassuolo, la Juventus poteva approfittarne e chiudere più che virtualmente la questione campionato. L’Atalanta dal canto suo sognava un clamoroso reinserimento nella lotta ai vertici della classifica, con un rendimento post-lockdown che ha visto i nerazzurri vincere tutte le partite.

LA PARTITA – Dominio atalantino per larghi tratti del primo tempo, con la Juventus che ha palesemente faticato a prender campo ed attaccare con azioni manovrate. Qualche iniziativa del singolo, ma nulla di più. Al 16′ il gol di Duvan Zapata, su splendido assist del Papu Gomez.

Nella ripresa la Juventus prova a pressare più alta, ma non crea pericoli concreti alla porta avversaria. La svolta arriva per un fallo di mano in area, calcio di rigore per la Juve: dal dischetto CR7 non sbaglia, nonostante Gollini avesse indovinato l’angolo.

L’Atalanta non si disunisce e prova un nuovo assalto: all’81’ il gol di Malinovski che sembra indirizzare definitivamente la partita. Ma il pericolo fallo di mano in area incombe, e stavolta lo sfortunato è Muriel: rigore che CR7, specialista, non può fallire, 2-2 finale. Resta l’amaro in bocca per i nerazzurri, due volte in vantaggio e due volte raggiunti per pura sfortuna e casualità.

LE ULTIME NEWS SU NAPOLI-MILAN >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy