Milan-Inter: dieci curiosità sul derby di Milano | Serie A News

Alle ore 15:00 si disputerà, a ‘San Siro’, Milan-Inter, il derby di Milano valido per il 23° turno di Serie A. Nell’attesa del match ecco tutte le curiosità

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Inter-Milan Serie A 2020-2021 AC Milan

Milan-Inter, tutto ciò che c’è da sapere sul derby

 

(fonte: acmilan.com) – Un derby d’alta classifica come, nel girone di ritorno, non si vedeva da un decennio. Una sfida per rilanciarsi, al termine di una settimana intensa con le trasferte di La Spezia e Belgrado. Per la 23^ giornata di Serie A a ‘San Siro‘ va di scena il derby tra il Milan di Stefano Pioli e l’Inter di Antonio Conte: in attesa del fischio d’inizio delle ore 15:00, ecco alcune statistiche e curiosità sul match.

SCONTRI DIRETTI

 

1 – Questo sarà il 174° Derby di Milano in Serie A: i nerazzurri hanno ottenuto 66 successi (tra cui quattro nelle ultime cinque sfide), contro i 52 rossoneri, completano 55 pareggi.

2 – Il Milan può vincere entrambe le gare in una singola stagione di Serie A contro l’Inter per la seconda volta negli ultimi 15 anni: in precedenza ci è riuscito nel 2010/11, 1-0 all’andata e 3-0 al ritorno. Il 2 aprile 2011 rappresenta anche la precedente occasione in cui Milan e Inter si sono affrontate in Serie A trovandosi ai primi due posti in classifica.

STATO DI FORMA 

 

3 – L’Inter (50) e Milan (49) hanno collezionato insieme 99 punti in questo campionato, 16 in più della scorsa stagione dopo 22 gare disputate: allo stesso punto della stagione le due squadre hanno fatto meglio solamente nel 1950/51 (102, contando sempre tre punti a vittoria).

4 – Il Milan non perde due gare di fila in Serie A dal novembre 2019, quando fu sconfitto da Lazio e Juventus.

STATISTICHE GENERALI

 

5 – Il Milan (24 anni e 196 giorni) è la squadra con l’età media più bassa, tra titolari e subentrati, in questo campionato.

6 – Il Milan ha segnato con 13 marcatori diversi in questo campionato, solamente l’Atalanta (15) ne conta di più.

FOCUS GIOCATORI

 

7 – Gianluigi Donnarumma può diventare il giocatore più giovane a tagliare il traguardo delle 200 presenze in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria: con 21 anni e 361 giorni frantumerebbe il precedente record stabilito da Gianluigi Buffon (24 anni, 83 giorni). La prossima sarà anche la sua vittoria numero 100 nel massimo campionato.

8 – Zlatan Ibrahimović ha segnato 10 reti nei Derby di Milano in tutte le competizioni. Otto di queste sono arrivate con il Milan: dal suo esordio con questa maglia nel 2010/11 è il rossonero che ha segnato più gol contro una singola avversaria. Inoltre, solo altri tre giocatori sono andati in doppia cifra di gol nel Derby della Madonnina nella massima serie: Giuseppe Meazza (12), Gunnar Nordahl (11) e Stefano Nyers (11).

9 – La prossima sarà la presenza numero 250 per Zlatan Ibrahimović in Serie A: finora il giocatore più anziano nel giorno di questo traguardo tra quelli che hanno esordito nell’era dei tre punti a vittoria è stato Andrea Cossu (37 anni e 233 giorni).

10 – Tra tiri e occasioni create nessun giocatore ha partecipato a più conclusioni rispetto ad Hakan Çalhanoğlu (110) in questo campionato: il numero 10 rossonero è anche primo per legni colpiti (cinque). Inoltre, nessun giocatore in Serie A conta ad oggi più assist di lui: otto. QUESTE LE PROBABILI FORMAZIONI DEL DERBY MILAN-INTER >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy