Cagliari-Milan, Di Francesco a Sky: “Ibra è determinante. Peccato il rigore non fischiato”

CAGLIARI-MILAN ULTIME NEWS – Eusebio Di Francesco, tecnico rossoblu, ha parlato a ‘Sky Sport’ al termine di Cagliari-Milan della ‘Sardegna Arena’

di Peppe Gallozzi
Eusebio Di Francesco Cagliari

Cagliari-Milan, le dichiarazioni di Di Francesco a ‘Sky Sport’

 

CAGLIARI-MILAN ULTIME NEWSEusebio Di Francesco, tecnico rossoblu, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport‘ al termine di Cagliari-Milan, ‘Monday Night‘ della 18^ giornata di Serie A della ‘Sardegna Arena‘. Queste le dichiarazioni di Di Francesco.

Sulla partita: “Peccato per il gol preso, il secondo, su una palla leggibile. Siamo scappati in ritardo e non coordinati. Peccato per il rigore non ricevuto ma quando i momenti sono difficili non gira tutto nel modo giusto. Forse Ibra è più furbo ed esperto di Sottil, è ancora determinante. Abbiamo palleggiato bene ma siamo stati poco bravi nell’ultimo passaggio e nel chiudere le situazioni create”

Sulle mancanze: “I risultati, i punti, quelli pesano”.

Sui problemi: “Non è di natura tecnico-tattica, è psicologico. Ma questo non esula dalle responsabilità di un allenatore che deve curare anche questi fattori. Ci sono varie componenti. Il Milan ha sicurezza e compattezza, anche in una partita non bellissima fa risultata. Il Milan sa soffrire, noi dobbiamo migliorare”.

Su Duncan: “Sono giocatori che per sei mesi sono rimasti ai box. Quando li metti dentro la condizione non è ottimale. Non è partito benissimo ma è cresciuto bene. Era un giocatore arrugginito per quelle che erano le partite vere. Pian piano crescerà, la lucidità è un’altra cosa”.

Sull’assetto tattico: “Il play diventa fondamentale nelle due fasi e in questo dobbiamo migliorare per trovare nelle soluzioni giuste”

IL TABELLINO COMPLETO DEL MATCH TRA CAGLIARI E MILAN >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy