CHAMPIONS LEAGUE

Milan-Porto, Pioli: “Poco lucidi nel primo tempo. Da stasera si pensa al derby”

Le dichiarazioni di Stefano Pioli (allenatore AC Milan) a Sky Sport prima di Milan-Porto | (credits: Getty images)

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato a 'Sky' dopo Milan-Porto, gara del 4° turno del Gruppo B della Champions League 2021-22

Enrico Ianuario

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di 'Sky' dopo Milan-Porto, partita della 4^ giornata del Gruppo B della Champions League 2021-22. Ecco le sue dichiarazioni.

Un punto pieno di speranza o di rabbia?: "Difficile dire se speranza o rimpianto. Chiaro che volevamo vincere, non abbiamo impattato bene la partita. Nel primo tempo è diventato complicato, peccato per non essere stati lucidi perché potevamo fare del male anche nel primo tempo. Nel secondo tempo invece ha reagito, ha messo in campo tutto il potenziale. Dispiace che non siamo riusciti a vincere".

Se questa squadra è troppo giovane per la Champions: "Ripeto che la forza della squadra è la consapevolezza. I ragazzi sanno di essere un gruppo giovane, ma sanno anche che queste esperienze ci serviranno. Le analizzeremo con grande lucidità, a capire situazioni. C'è stato un momento dove continuavamo a palleggiare, invece dovevamo giocare profondo. Noi abbiamo fatto più fatica"

Sul derby di domenica: "E' indubbio che da stasera penseremo al derby. E' una partita importante per la classifica e l'ambiente, anche per i nostri sogni. Ma non è una partita decisiva, siamo troppo lontani. Anche se dovesse andare bene, i punti da qua alla fine sono tantissimi. E' una partita importante per la nostra crescita. Sapremo delle difficoltà, ma ce la giocheremo dall'inizio alla fine".

tutte le notizie di