Schira: “Giampaolo deluso: mediaticamente scaricato, poi esonerato”

Schira: “Giampaolo deluso: mediaticamente scaricato, poi esonerato”

Marco Giampaolo sarebbe rimasto deluso non tanto dall’esonero dal Milan, quanto per le modalità in cui il licenziamento è arrivato: la rivelazione

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Da ieri sera, ufficialmente, Marco Giampaolo non è più l’allenatore del Milan. Il tecnico abruzzese, infatti, è stato esonerato con una nota stampa (scarna) pubblicata dal club di Via Aldo Rossi sul proprio sito web, ‘acmilan.com‘.

Giampaolo aveva avuto il sentore di essere stato licenziato dal Milan già nella serata di sabato; con il passare delle ore, poi, la sensazione si era fatta sempre più forte, anche per via dell’enorme clamore mediatico suscitato dalla sua vicenda.

E Nicolò Schira, giornalista de ‘La Gazzetta dello Sport‘, ha rivelato un altro, importante retroscena sulle modalità con le quali il Milan si è affrancato, dopo soli 111 giorni, dall’allenatore che era stato scelto per aprire un nuovo ciclo vincente.

“Retroscena: Marco Giampaolo è rimasto deluso non tanto per l’esonero (fa parte del gioco), ma per i modi in cui si è consumato l’addio al Milan, arrivato tramite una telefonata da parte del direttore sportivo Frederic Massara solamente 36 ore dopo che mediaticamente era già stato scaricato”, ha evidenziato Schira.

Al Milan, da oggi, si inaugura l’era di Stefano Pioli. Anche se i tifosi del Diavolo non sembrano poi essere così contenti (eufemismo) di tale decisione da parte della società rossonera: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cadei.duili_55 - 4 giorni fa

    Allora? Il commento?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. cadei.duili_55 - 4 giorni fa

    Ma come fa a dirsi deluso se ha perso più della metà delle partite giocate

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy