Tuttosport – Milan-Inter, Piatek e Lukaku: obiettivo non far rimpiangere il passato

Tuttosport – Milan-Inter, Piatek e Lukaku: obiettivo non far rimpiangere il passato

Krzysztof Piatek e Romelu Lukaku guideranno, rispettivamente, gli attacchi di Milan e Inter nel derby di stasera. Ecco il loro obiettivo

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – Come riporta ‘Tuttosport’, oggi in edicola, Krzysztof Piatek e Romelu Lukaku sono chiamati ad un importante test di maturità. Questo perché i fantasmi del passato incombono sempre di più su di loro e, per questo motivo, hanno un solo obiettivo: cercare di non far rimpiangere ai tifosi un passato scomodo con il quale per forza di cose dovranno sempre convivere.

PIATEK – Krzysztof Piatek si è finalmente sbloccato in campionato, anche se lo ha fatto soltanto su rigore. Una liberazione testimoniata anche dalla sua esultanza più che polemica in faccia alle telecamere. Certo il polacco può non avere superato il suo mal di gol ma questa rete aiuta e non poco. Adesso arriva il bello e se davvero il Pistolero vuole compiere il definitivo salto di qualità questa è la partita perfetta per farlo. Perché, oltre ad un momento realizzativo non eccellente, l’ombra di Filippo Inzaghi è sempre in agguato. La maglia numero 9, presa senza guardare in faccia la scaramanzia, sembra sia stata troppo pesante anche per lui fino a questo momento. La verità è però un’altra: già nella seconda parte della sua avventura il rossonero qualcosa si era inceppato ma faceva meno rumore visto il background consistente dei gol segnati con la maglia del Genoa. Inzaghi ne ha segnati di gol al derby, lui nell’unico precedente è andato a secco. Una partita che poi ha condannato i rossoneri ad una caduta verticale culminata con il mancato arrivo in Champions League.

LUKAKU – Anche Romelu Lukaku deve fare i conti con un passato molto più vicino ma ugualmente ingombrante. Quel Mauro. Icardi, adesso trasferitosi a Parigi, ha fatto molto bene in molti derby contro il Milan. L’argentino ha segnato cinque gol nella stracittadina, tre in nella sola partita datata 15 ottobre 2017. Non sarà facile per l’ex Manchester United fare meglio del suo ex collega ma il suo inizio in Italia è abbastanza incoraggiante per i tifosi grazie ai suoi due gol in tre partite. Intanto ‘San Siro’ non sarà tutto esaurito per il derby, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy