Lazio, Tare: “Ecco perchè ho rifiutato il Milan. Su Maldini e Boban…”

Lazio, Tare: “Ecco perchè ho rifiutato il Milan. Su Maldini e Boban…”

Tare, direttore sportivo della Lazio, ha concesso un’intervista al “Corriere dello Sport” in cui ha parlato dell’interessamento del Milan nei mesi scorsi

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

CALCIOMERCATO MILAN Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport in cui ha parlato dell’interessamento che il Milan ha avuto nei mesi scorsi per lui, prima di virare su Massara: “Boban lo conoscevo. E’ stato un mio idolo, lui sa il motivo. Paolo lo conoscevo da giocatore e ho avuto modo di conoscerlo meglio. E’ una persona esemplare. Ho toccato con mano l’atto di amore che hanno compiuto. Anche la mia è stata una scelta d’amore. Ho capito che andare via dalla Lazio sarebbe stata una cosa sbagliata. Ho deciso con il cuore, non per soldi”.

Su Sacchi: “Cosa ho provato quando Sacchi mi ha chiamato per farmi i complimenti? Amavo il suo calcio e ricevere i suo complimenti mi ha inorgoglito”.

Sulla Lazio: “Stiamo cercando di portare la società dove merita di stare. Quando vado all’estero mi accorgo che la Lazio è ancora un nome importante. Prima di andare via da qui ci penserò sempre molto bene, so di aver creato qualcosa di bello, insieme a tutti. Inzaghi-Lotito? Non c’è stato nulla, serviva solo un po’ di tempo per riflettere”. Intanto si lavora al rinnovo di Suso. Ecco cosa chiede allo spagnolo, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy