Arsenal-Milan: la squadra di Gattuso c’è, ma Eriksson rovina tutto

Arsenal-Milan: la squadra di Gattuso c’è, ma Eriksson rovina tutto

Il Milan di Gennaro Gattuso disputa un’ottima gara a Londra contro l’Arsenal, passando in vantaggio con Calhanoglu, ma l’arbitro svedese rovina tutto…

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Come viene sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, il Milan di Gennaro Gattuso disputa un’ottima ora di gioco nella partita di ieri sera contro l’Arsenal. Il rammarico in bocca c’è, visto il gol sbagliato da André Silva nei primi secondi gioco, la papera di Donnarumma e il rigore inventato da Eriksson.

43 SECONDI – Come detto, la squadra rossonera avrebbe potuto ribaltare tutto grazie ad André Silva, che ha avuto sul piede un’occasione incredibile, ma al di là del tiro andato fuori, si è capito subito come il Milan potesse far male sulle fasce. In ogni caso, dopo lo spavento iniziale, l’Arsenal ha iniziato a fraseggiare in mezzo al campo, ma il palleggio è stato molto meno efficace rispetto all’andata, anche perchè la squadra di Gattuso è stata molta più compatta.

REGALO – Bellerin, terzino destro dell’Arsenal, non era però presente all’andata, e il giocatore ha messo più volte in difficoltà Ricardo Rodriguez, anche se è il Milan a passare in vantaggio con un bellissimo gol di Hakan Calhanoglu, che segna dai venticinque metri. Neanche il tempo di esultare però, che l’arbitro Eriksson decide di salire in cattedra: con la collaborazione del giudice di porta, lo svedese fischia un rigore assurdo, con Welbeck che si lascia completamente andare. Da quel momento la partita è cambiata.

RIPRESA – Nonostante questo, però, il Milan nella ripresa non si arrende, e spesso va vicino al 2 a 1 grazie alle conclusioni di Suso, Cutrone e Kalinic. I rossoneri, però, non riescono a fare il gol che avrebbe riaperto la qualificazione, e inoltre al 70′ Donnarumma compie una papera sul tiro di Xhaka che fa tramontare definitivamente le speranze di Bonucci e compagni. L’ultima rete è ancora siglata da Welbeck, ma la qualificazione era ormai chiusa: il Milan adesso può concentrarsi sul campionato e tentare la grande rimonta Champions.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calhanoglu a ‘Milan TV: “L’arbitro il migliore in campo, non è normale”

Wenger a Sky: “Complimenti al Milan. Rigore? Siamo stati fortunati”

Montolivo a Sky: “Non ci sono quattro gol di scarto, tra noi e Arsenal”

Gattuso a Sky: “Niente alibi, eliminati all’andata. Donnarumma? Capitano gli errori”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy