Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

FORMAZIONI

Milan-Juventus, la probabile formazione: gioca Ibrahimovic o Giroud?

Olivier Giroud e Zlatan Ibrahimovic (attaccanti AC Milan) entrambi disponibili ed in ballottaggio per Bologna-Milan di domani sera | News (Getty Images)

Il dubbio di mister Stefano Pioli per Milan-Juventus è chi far giocare tra Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud al centro del suo attacco

Daniele Triolo

Domenica sera, alle ore 20:45, si disputerà a 'San Siro' Milan-Juventus, partita della 23^ giornata della Serie A 2021-2022. E, come ricordato dal quotidiano 'Tuttosport' oggi in edicola, il tecnico Stefano Pioli recupererà Alessio Romagnoli in difesa e Sandro Tonali a centrocampo.

Il primo ha smaltito il CoVid e, pertanto, si candida a giocare da titolare al centro della retroguardia al fianco di Pierre Kalulu vista la squalifica di Matteo Gabbia. Il secondo, invece, sarà certamente in campo dal 1': gli farà compagnia, in mediana, uno tra Rade Krunic e Tiémoué Bakayoko.

Il grande dubbio di Pioli, ad oggi, in vista di Milan-Juve, però, è chi far giocare come punto di riferimento offensivo del suo 4-2-3-1 tra Zlatan Ibrahimovic ed Olivier Giroud. Lo svedese, contro lo Spezia, ha creato diverse occasioni da rete, costringendo il portiere dei liguri, Ivan Provedel a grandi parate (una anche con l'ausilio della traversa).

Con l'avanzare dell'età, Ibra preferisce tornare dietro e giocare più palloni possibili, 'legando il gioco' con i trequartisti. Cosa che, al contrario, Giroud fa molto di meno. Il francese, però, è una presenza più costante nell'area di rigore avversaria, tiene impegnati i difensori rivali. Anche se non sta segnando come potrebbe.

Il ballottaggio in casa Milan tra Ibrahimovic e Giroud verrà sciolto in questi giorni. Tanto dipenderà anche da come si alleneranno i due centravanti rossoneri e, a quel punto, mister Pioli farà le sue scelte. Difesa, assalto al preferito di Maldini! Le news di mercato sul Milan >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di