Scaroni su Elliott: “Singer non vuole diventare il presidente del Milan”

Paolo Scaroni, membro del CdA del Milan, ha così parlato di un ipotetico scenario rossonero in merito al coinvolgimenti di Singer e del fondo Elliott

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Intervistato telefonicamente da TeleLombardia, il membro del CdA del Milan, Paolo Scaroni, ha parlato del fondo Elliott e del suo fondatore Gordon Singer.

Ecco le sue parole: “Sinceramente non penso che Gordon Singer sia interessato a fare il presidente del Milan. Il prestito che Elliott ha fatto al Milan ha tutta una serie di garanzie e qualora non dovesse essere rimborsato nelle scadenze, ci sono delle clausole che possono portare alla cessione del Milan in modo tale che Elliott riporti a casa i suoi soldi. Che poi un fondo americano, che possiede soldi di terzi, mi sembra piuttosto inverosimile”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Scaroni a TL: “Senza rifinanziamento, il Milan verrà ceduto al miglior offerente”

Un altro ex Inter nell’organigramma del Milan: è Mauro Ferrara

Milan, nessuna proroga da Elliott. Fassone cerca altri finanziatori

Rifinanziamento, Fassone in Cina e settlement agreement: il 2018 del Milan

Fassone e Mirabelli: è tempo di primi bilanci

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy