PM – Rangnick, indennizzo per liberarsi dalla Red Bull: la posizione del Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Nelle ultime ore si sta parlando dell’indennizzo per liberare Rangnick dalla Red Bull: ecco cosa ha scoperto la nostra redazione

di Renato Panno, @PannoRenato
Ralf Rangnick

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Ormai non è più una novità sentire il nome di Ralf Rangnick accostato al Milan. Tali voci sono iniziate addirittura alla fine del 2019, poco dopo l’esonero di Marco Giampaolo. Ivan Gazidis ha da subito deciso di affidare al tedesco il nuovo corso rossonero e, dopo tanto chiacchiericcio, l’accordo tra le parti in vista della prossima stagione appare sempre più vicino. Attenzione però ad una novità emersa nelle scorse ore: la Red Bull, gruppo per la quale Rangnick lavora, pretenderebbe un indennizzo di 7-8 milioni di euro per liberarlo.

Un ostacolo per il suo arrivo al Milan? Niente affatto. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, non c’è nessun collegamento che riguarda il Milan con l’esistenza di questa clausola. I rossoneri non saranno costretti a pagare nulla alla Red Bull, ma questa rimane una questione tra il promesso sposo del Milan e l’azienda che produce bevande energetiche. Si attende dunque soltanto la risoluzione di tale problema prima di rendere ufficiale questo matrimonio.

Intanto ecco le parole di Ibrahimovic per le 100 presenze in rossonero: messaggio a Gazidis? Continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy