Fascetti: “Inzaghi era un cascatore. Sacchi? Ha vinto poco con quel Milan”

Eugenio Fascetti, allenatore, ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’: eccone alcune significative

di Daniele Triolo, @danieletriolo

In occasione dei suoi 80 anni, Eugenio Fascetti, ex allenatore, tra le altre, di Lazio, Torino, Bari e Fiorentina, ha rilasciato alcune, interessanti dichiarazioni ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’. Ne riportiamo, qui di seguito, alcune significative: “Stravedo per Federico Chiesa. Gian Piero Gasperini ha sbagliato: accusare Federico di essere un cascatore è ingiusto. I cascatori veri erano altri. Tipo Pippo Inzaghi, per capirci”. Fascetti ha poi rifilato una stoccata anche all’ex tecnico del Milan, Arrigo Sacchi: “Gli ricordo che il suo Milan era stato in parte costruito da Nils Liedholm e in parte dagli investimenti di Silvio Berlusconi. Con quei campioni a disposizione ha vinto poco”. Di diverso avviso su Sacchi, invece, Paolo Maldini: qui un tuffo a ritroso nel tempo, tra i ricordi dell’ex capitano!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy