MLS – Ibrahimovic: “Non sono una sorpresa: sono già una leggenda”

MLS – Ibrahimovic: “Non sono una sorpresa: sono già una leggenda”

Zlatan Ibrahimovic, attaccante svedese dei Los Angeles Galaxy, ha parlato della stagione nella Major League Soccer statunitense. Con la consueta ‘umiltà’

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANZlatan Ibrahimovic, classe 1981, stella dei Los Angeles Galaxy, non si arrende. Nonostante i 9 punti di distacco dalla vetta della Western Conference dai ‘cugini’ del Los Angeles FC, il fuoriclasse svedese punta ancora al top e, nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di ‘DAZN‘, ha fornito spunti davvero molto interessanti. ‘Conditi’, come suo solito, dalla consueta dose di umiltà.

“Non sono una sorpresa, sono già una leggenda”, ha detto Ibrahimovic. “In questo campionato vedrai cose che non hai visto nella mia prima stagione in MLS. Penso che siamo maturati rispetto a prima. Il titolo? Tutti i giochi sono aperti. Tutte le squadre possono battere qualsiasi squadra. Non vedo un favorito. Questo è il bello della MLS, è un campionato molto equilibrato”.

E sul suo stile di gioco e gli avversari, Ibrahimovic ha risposto così: “Mi considero la più grande minaccia del campionato, per qualsiasi avversario. Nessuna possibilità che ci sia un altro Zlatan. Vedo molti buoni giocatori, ma non mi rivedo in nessuno di loro, perché non ci può essere una sola versione di me stesso. Ogni giocatore ha la sua storia”, ha concluso Ibrahimovic, autore fin qui di 11 gol in campionato. Una delle ex squadre di Ibrahimovic, il Milan, intanto monitora un top player spagnolo sul mercato: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy