La settimana di ‘Milan TV’: Milan verso la ICC e gli USA

La settimana di ‘Milan TV’: Milan verso la ICC e gli USA

Interviste, allenamenti, esclusive in vista della partecipazione del Milan all’International Champions Cup 2019: il palinsesto del ‘Club Channel’ rossonero

di Redazione

ULTIME MILAN – Interviste, allenamenti, esclusive in vista della partecipazione del Milan all’International Champions Cup 2019: il palinsesto del ‘Club Channel‘ rossonero.

LE NOSTRE PAROLE – Anche nel corso della seconda settimana di raduno, gli abbonati al ‘Club Channel‘ rossonero potranno seguire le interviste esclusive realizzate da ‘Milan TV‘ con Zvonimir Boban, Marco Giampaolo, Gigio Donnarumma e Davide Calabria.

CON NOI A MILANELLO – Ogni evento live programmato dal Milan, prima della partenza per la tournée statunitense, sarà seguito in diretta dalle telecamere rossonere di ‘Milan TV‘ a disposizione dei propri abbonati.

WELCOME RADE! – Le clip esclusive di Rade Krunic e l’intervista esclusiva concessa dal nuovo giocatore bosniaco a ‘Milan TV‘, accompagnano i tifosi rossoneri abbonati nella fruizione del palinsesto, anche nel corso della settimana dal 15 luglio in poi.

TUTTI GLI ALLENAMENTI – Anche tra lunedì 15 luglio e domenica 21 luglio, tutte le sedute di allenamento della squadra di Giampaolo saranno seguite dalle telecamere rossonere e saranno in onda su ‘Milan TV‘ in tutti gli orari di programmazione del ‘Club Channel‘.

VERSO LA ICC – Il palinsesto rossonero propone partite storiche del Milan nell’ordine contro Bayern Monaco, Benfica e Manchester United, le tre avversarie dei rossoneri negli U.S.A. e a Cardiff. Le tre partite saranno poi in onda su ‘Milan TV‘ a mezzanotte, rispettivamente fra il 24 e 25 luglio, fra il 29 e 30 luglio, fra il 4 e 5 agosto 2019. Intanto, tre spine da risolvere per Giampaolo in questi primi giorni di lavoro … continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy