INSIGNE, 5 curiosità: lo schiaffo di Montella, la furia di De Rossi

5 cose da sapere su Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli e obiettivo di mercato del Milan. Già nelle passate sessioni di calciomercato i rossoneri avevano cercato il giocatore partenopeo

di Redazione

Ancelotti, che amore

“Ancelotti l’ho incontrato forse troppo tardi”, parola di Lorenzo Insigne.  L’attaccante del Napoli descrive così il suo allenatore, ex mister del Milan: “E’ uno che sa sempre sorridere, la persona più umile al mondo, allenatore straordinario sia sul campo sia umanamente. E’ impossibile litigare con lui, anche quando ti sostituisce o ti manda in panchina (ride, ndr). E’ un grande, e cercherò di assorbire tutti i suoi consigli. Il mio nuovo ruolo nel Napoli, poi, è stata una sua intuizione. Lo ha deciso dopo la gara di Genova con la Sampdoria. Me ne ha parlato e io sono stato felicissimo di seguirlo: mi piace molto stare più vicino alla porta”. Ancelotti ha trasformato Insigne da attaccante esterno in seconda punta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy