Giampaolo: “Posso cambiare giocatori, non concetti e principi di gioco”

Giampaolo: “Posso cambiare giocatori, non concetti e principi di gioco”

Marco Giampaolo, tecnico del Milan, ha spiegato che domani, in occasione della partita contro il Brescia, non si vedrà quella rivoluzione di cui si parla

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Oggi, al ‘Milanello Sports Center‘ di Carnago (VA), Marco Giampaolo, tecnico rossonero, ha introdotto i temi principali di Milan-Brescia, gara in programma domani alle ore 18:00 a ‘San Siro‘, nella consueta conferenza stampa della vigilia. Queste le dichiarazioni di Giampaolo sull’interpretazione tattica che dovrà avere domani il Milan: “Nei concetti non si cambia nulla, si porta avanti il lavoro che ho cominciato cinquanta giorni fa. Possono cambiare i giocatori ma non cambiano principi e concetti. E’ un falso problema. Il problema è dove mettersi, dove smarcarsi, capire cosa fare se l’avversario mi aspetta. Abbiamo fatto grandi partite nel precampionato perché c’era contrapposizione aperta e siamo andati bene. Siamo andati meno bene quando l’avversario ci ha aspettato. Su queste cose dobbiamo lavorare. Non cambia il principio di gioco, non si arretra di un millimetro”. Per le dichiarazioni integrali di Giampaolo in conferenza, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy