Giampaolo: “Il pensiero collettivo migliora il calciatore”

Giampaolo: “Il pensiero collettivo migliora il calciatore”

Marco Giampaolo ha sottolineato come sia consapevole di dover accelerare il processo di apprendimento dei suoi sistemi di gioco nei calciatori del Milan

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Oggi, al ‘Milanello Sports Center‘ di Carnago (VA), Marco Giampaolo, tecnico rossonero, ha introdotto i temi principali di Milan-Brescia, gara in programma domani alle ore 18:00 a ‘San Siro‘, nella consueta conferenza stampa della vigilia. Queste le dichiarazioni di Giampaolo sul confronto con le esperienze passate e quello che sta vivendo al Milan: “In linea generale c’è sempre poco tempo ma devo andare a prendermelo comunque perché non sono uno che salta step. Ho la necessità di fissare principi, comportamenti e me lo vado a prendere comunque. Il tempo lo lascio agli altri, io so che lo devo prendere. Non derogo da un percorso che so che devo fare. Ogni allenamento deve avere una finalità che deve tendere a migliorarci. Il pensiero collettivo migliora il calciatore. Più calciatori forti abbiamo e più forte sarà la squadra. Sono consapevole della storia del Milan e vado avanti”. Per le dichiarazioni integrali di Giampaolo in conferenza, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy